Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute

La lavanda, una pianta aromatica (ma non solo)

La lavanda è utile per tanti problemi di salute

3.5 di 5
La lavanda, una pianta aromatica (ma non solo) istock

Originaria della macchia mediterranea, la lavanda (Lavandula officinalis o Lavandula angustifolia) resiste molto bene sia alle temperature calde che a quelle rigide dell’inverno. È nota sin dall’antichità, per la bellezza e soprattutto per il profumo dei suoi fiori e per le sue proprietà curative. 

I fiori della lavanda, però, non si limitano a essere belli e profumati, ma vengono usati in erboristeria e in fitoterapia per le loro proprietà dovute alla presenza dell’olio essenziale, di tannini, di acido ursolico e flavonoidi. 

Grazie a queste sostanze, la lavanda possiede azione calmante e sedativa sul sistema nervoso e rientra nella composizione di integratori contro lo stress, l’ansia, l’insonnia, l’emicrania e le manifestazioni gastrointestinali legate al nervosismo.

Importante è anche l’azione balsamica sulle vie respiratorie che fa sì che questa pianta venga utilizzata contro la tosse, il raffreddore e il catarro.

Inoltre la lavanda possiede proprietà carminative e antispasmodiche, e può essere utilizzata per ridurre il meteorismo e gli spasmi addominali, oltre che i dolori legati al ciclo mestruale.

La pianta trova indicazione anche per uso esterno, grazie alle sue proprietà cicatrizzanti, decongestionanti e antipruriginose, per alleviare il prurito provocato da orticaria e da punture di insetti.

Può essere utilizzata per uso esterno, come olio essenziale da versare a gocce sulla zona punta da un insetto, per ridurre il dolore e il bruciore; come vapore, aggiungendo qualche goccia di olio essenziale e un cucchiaino di bicarbonato in una bacinella contenente acqua bollente, contro raffreddore e sinusite, respirando profondamente finché l’acqua è calda, con un asciugamano in testa; per uso interno, come tisana o tintura madre.

Pubblicato il: 23-09-2022
Di:
FONTE : Cure-naturali.it

© 2022 sanihelp.it. All rights reserved.