Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Integratori di flavonoidi: a cosa servono e quando assumerli

I flavonoidi sono dei composti naturali che troviamo abitualmente nel mondo vegetale e in grado di esercitare tutta una serie di attività biologiche molto utili per il nostro organismo.

4 di 5
Integratori di flavonoidi: a cosa servono e quando assumerli istock

I flavonoidi sono dei composti naturali che troviamo abitualmente nel mondo vegetale e in grado di esercitare tutta una serie di attività biologiche molto utili per il nostro organismo. Si pensi infatti che ne esistono oltre 4000 tipologie diverse e che la maggior parte degli alimenti ne contengono più di una. Ad esempio, possiamo trovarli nella frutta, nelle verdure, nel vino, nel tè e anche nel caffè.

I flavonoidi sono un vero toccasana per la nostra salute e bisognerebbe farne sempre scorta sia attraverso l’alimentazione che l’integrazione. Dato che purtroppo però non tutti li conoscono, cerchiamo di spiegare meglio a cosa servono e quando è il caso di assumerli.

I benefici dei flavonoidi e come introdurli nel nostro organismo

I benefici attribuiti ai flavonoidi sono innumerevoli, oltre alla loro azione antiossidante che riduce il rischio di tumori, malattie cardiovascolari e diabete, hanno effetti benefici sul microcircolo e svolgono un’azione antinfiammatoria e simil-estrogenica.Inoltre, favoriscono l’elasticità della pelle e la circolazione del sangue. È facile capire quindi perché assumere questi elementi apporti numerosi benefici a tutto l’organismo.

Per godere di tutte queste proprietà utili, è consigliato consumare cibi come gli spinaci, le cipolle rosse, bacche, ciliegie e frutti di bosco, broccoli, cavoli, lattuga, pomodori, erbe aromatiche, grano saraceno, agrumi e cioccolata fondente.

Quando l’alimentazione non basta, si consiglia poi di assumere integratori con cui è possibile beneficiare di tutte le proprietà dei flavonoidi.

Fra tutti, i prodotti disponibili su Dulàc Farmaceutici (https://www.dulacfarmaceutici.com/it/flavonoidi-integratori/) sono perfetti per tutti coloro che sono interessati a una linea di integratori Made in Italy specifici e ricchi di queste sostanze naturali.

La Dulàc Farmaceutici 1982 è d’altronde un’azienda italiana da sempre specializzata nel benessere e la cura delle persone e degli animali, grazie a soluzioni di assoluta qualità.

In particolare, fra gli integratori flavonoidi ad alta biodisponibilità, è possibile scegliere tra il Ginkgo Biloba, dedicato al microcircolo cerebrale e dell'orecchio, Omniven 500, Dinaven e Diosminven, perfetti per chi soffre di emorroidi o gambe gonfie, Quercetina per rafforzare il sistema immunitario e Curcumin, ad azione antiossidante.

Quando assumerli

Anche se è possibile assumere queste sostanze attraverso una sana alimentazione, come abbiamo già accennato, in alcuni casi è opportuno assumere degli integratori di flavonoidi. In questo modo sarà possibile contrastare tutti i disturbi e i fastidi dovuti all’età, ma anche quelli sopraggiunti a causa delle cattive abitudini quotidiane.

In particolare, questi prodotti sono consigliabili quando dobbiamo alleviare i sintomi legati alla menopausa oppure a una cattiva microcircolazione.

Inoltre, sono un valido aiuto per chi soffre del fastidioso problema delle emorroidi, grazie alla loro capacità di aumentare il tono vascolare, ridurre la capacità venosa e diminuire la permeabilità capillare. In questo modo sarà anche possibile facilitare il drenaggio linfatico.

Un altro frangente in cui si consiglia di fare uso di flavonoidi è, infatti, in presenza di sanguinamenti, emorragie alle gengive e agli occhi, nonché di vene varicose, in quanto molto utili per migliorare la circolazione nelle gambe.

Pubblicato il: 09-09-2022
Di:
FONTE : redazione

© 2022 sanihelp.it. All rights reserved.