Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute salute

Assomiglia al limone, ma non è un limone: è il lime

Appartiene alla stessa famiglia dei limoni, ma non è lo stesso agrume

3.5 di 5
Assomiglia al limone, ma non è un limone: è il lime istock

Il lime, nome scientifico Citrus aurantifolia, anche conosciuto come limetta, ha origini antichissime. La pianta appartiene alla famiglia delle Rutaceae, predilige i climi tropicali e produce dei frutti piccoli e rotondi, molto profumati, che quando sono maturi sono gialli, ma che vengono raccolti quando sono ancora acerbi, di colore verde, perché il profumo e il gusto sono molto più intensi.

Spesso viene confuso con il limone, il cui frutto è un po’ più grande e dal sapore meno aspro rispetto a quello del lime, che ha gusto e aroma più intensi. Di solito il lime non viene consumato come frutto fresco, ma a fettine come base per diversi cocktail o grattugiato per aggiungerlo alle pietanze. Il succo di lime viene utilizzato per produrre delle bevande, ma è presente anche in diverse ricette di cucina. La buccia e le foglie contengono essenze aromatiche e oli essenziali e vengono perciò utilizzate in cosmetica, in erboristeria e nell’industria, per la produzione di detergenti e deodoranti. Il profumo, che a noi piace tanto, è invece sgradevole per le zanzare, quindi applicare l’estratto di lime alla pelle può aiutare ad allontanare questi insetti fastidiosi.

Il lime è ricco di antiossidanti, come quercetina e flavonoidi, e di vitamina C, che gli conferiscono proprietà benefiche. Il lime, infatti, fortifica il sistema immunitario, favorisce l’assorbimento del ferro, la salute cardiovascolare e della pelle, migliora la condizione metabolica grazie al contenuto in antiossidanti, che contrastano i radicali liberi. 

Il frutto contiene poche calorie e tra i sali minerali il più rappresentato è il potassio. 

Se si soffre di gastrite, ulcera o reflusso gastroesofageo è sconsigliabile assumerlo a stomaco vuoto.

Pubblicato il: 28-07-2022
Di:
FONTE : Cure-naturali.it

© 2022 sanihelp.it. All rights reserved.