Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute

Uno spray nasale contro la depressione

Da poco disponibile in Italia uno spray per il trattamento della depressione

3.5 di 5
Uno spray nasale contro la depressione istock

Il nuovo farmaco, a base di esketamina, può essere utilizzato per il trattamento del disturbo depressivo maggiore resistente ad altri trattamenti. La depressione spesso non viene considerata una vera e propria patologia, ma scambiata per indolenza o svogliatezza, mentre in realtà sarebbe importante che venisse riconosciuta subito per attenuare il suo impatto negativo sulla vita di chi ne soffre e sui suoi famigliari. Questo disturbo ha tra l’altro avuto un notevole incremento a causa della pandemia di Covid 19.

«Il trattamento della malattia depressiva necessita di una maggiore integrazione del sistema che si occupa di salute mentale e del coinvolgimento di tutti gli attori scientifici e istituzionali, per fare squadra nell'interesse dei pazienti - afferma Antonio Vita, professore ordinario di Psichiatria all'università di Brescia, direttore del Dipartimento di salute mentale di Brescia e vice presidente della Società italiana di psichiatria (Sip) - Solo così possiamo pensare di contrastare in modo adeguato la depressione severa che è una patologia che ha il maggior impatto sulla vita quotidiana in termini di sofferenza clinica del paziente, utilizzo delle risorse farmacologiche, perdita di giornate di lavoro, perdita di giornate di lavoro dei familiari, difficoltà nella diagnosi precoce della malattia, scarsa compliance (aderenza) dei pazienti alle terapie».

La decisione di prescrivere esketamina deve essere presa da uno psichiatra, poi può essere autosomministrata dal paziente, sotto la supervisione di un operatore sanitario.  Il medicinale va assunto in combinazione con un altro tipo di antidepressivo, inibitore del riuptake della serotonina (SSRI) o inibitore della ricaptazione della serotonina-norepinefrina (SNRI).

Questo farmaco, sviluppato da Janssen, si differenzia da altri antidepressivi, che impiegano almeno un paio di settimane per raggiungere l’effetto, per il fatto che agisce in maniera rapida.

Pubblicato il: 14-06-2022
Di:
FONTE : Pharmakronos

© 2022 sanihelp.it. All rights reserved.