Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Rinforzare il sistema immunitario

La curcuma: il miglior alleato per le difese immunitarie

Tra i vari rimedi naturali in grado di aiutarci ad aumentare le nostre difese immunitarie, grande attenzione merita la curcuma,

3.5 di 5
La curcuma: il miglior alleato per le difese immunitarie Natur

In questo periodo dell’anno, dove influenza, infezioni virali ed altri malanni di stagione compromettono la nostra salute, è importante rafforzare il nostro sistema immunitario. Diverse sono le soluzioni che possono contribuire al nostro benessere, e molte provengono dalla natura. Lo zenzero, per esempio, è un antinfiammatorio naturale ed è anche noto per le sue proprietà antibiotiche.   Inoltre, è una spezia stimolante, utilizzata per problemi di nausea e digestione. O ancora il fiore di loto, apprezzato per le sue caratteristiche febbrifughe e cardiotoniche e per aiutare il sistema circolatorio. Le sue radici, in particolare, apportano benefici al sistema respiratorio, rivelandosi utili in caso di raffreddore, tosse o bronchiti.

Tra i vari rimedi naturali in grado di aiutarci ad aumentare le nostre difese immunitarie, grande attenzione merita la curcuma, pianta di origine orientale diffusa in tutta la regione del sudest dell’Asia appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae (stessa famiglia dello zenzero). Grazie ai commerci con l’Oriente la curcuma giunse e si diffuse in tutta Europa, veniva infatti importata sia la radice (i rizomi essiccati dal tipico colore giallo intenso) sia la polvere, ricavata sempre dal rizoma.

Oggi la specie di maggior interesse è la Curcuma Longa, coltivata nella maggior parte delle regioni tropicali, in particolare in India, ricca di vari principi attivi dotati di numerosissime attività biologiche e il più abbondante e anche il più studiato è sicuramente la curcumina. Già nell’antichità la curcuma veniva utilizzata come un ottimo rimedio naturale contro malanni e disturbi di vario genere. La medicina antica, infatti, le attribuiva numerose proprietà benefiche, molte delle quali confermate dalla medicina moderna.

Abbiamo chiesto alla Dott.ssa Giusy Messina, responsabile Ricerca e Sviluppo Natur e Psicologa Clinica e Psicoterapeuta, di fornirci qualche informazione sulle proprietà in campo medico di questa antica spezia indiana: 

«La maggior parte delle proprietà attribuite alla curcuma derivano dalla curcumina, che è il suo principio attivo alleato del benessere. La curcumina, chimicamente classificata nel gruppo dei polifenoli, è anche responsabile della colorazione caratteristica della curcuma.

La curcuma è riconosciuta per le sue proprietà antiossidanti, antinfiammatorie ed epatoprotettive, adatte per la cura dei disturbi gastrici ed epatici.

È utilizzata infatti per aiutare in casi di artrite, artrosi, dolori mestruali, cefalee, diabete sindrome metaboliche, cistiti e numerosi altri disturbi a carico dell’apparato digerente.

Inoltre, la curcuma è utile come protezione contro l’innalzamento da TFN-alfa che porta tra l’altro a un distress respiratorio, situazione che viene a verificarsi anche nei recenti casi di coronavirus».

Natur propone due prodotti contenenti curcuma utili per aumentare le nostre difese immunitarie contro virus e batteri:

Curcumed Plex, della linea Pnei Pharma, che contiene curcumina (95%) e piperina (95%), che aiuta l’assimilazione e assorbimento della curcuma.

Curcumin Latte, della linea Viridian, versione moderna della tradizionale bevanda a base di curcuma e spezie aromatiche mescolate al latte caldo, nota come Golden Milk ovvero Latte d’Oro.

Pubblicato il: 19-01-2022
Di:
FONTE : intervista Dott.ssa Giusy Messina

© 2022 sanihelp.it. All rights reserved.