Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Il mal di schiena: dallo sport un aiuto per combatterlo

Il mal di schiena è uno dei disturbi che si presentano con maggiore frequenza nell'esistenza di un individuo. A chi non è capitato almeno una volta nella vita di averci a che fare?

3.11 di 5
Il mal di schiena: dallo sport un aiuto per combatterlo istock

Le cause del mal di schiena, che può anche presentarsi in una forma persistente e intensa, possono essere molteplici, dalle criticità legate al ciclo mestruale, ai dolori che sono conseguenza diretta dell’avanzare dell’età.

Gli elementi chiave per contrastare il mal di schiena

Per contrastare i dolori alla schiena è utile seguire pochi e semplici consigli a partire dalla scelta di non sovraccaricare il tronco, sollevando o portando con sé fardelli troppo pesanti.

Gli specialisti esortano a mantenere un comportamento corretto, invitando a proteggere la schiena da traumi, ed evitando tutta una serie di movimenti bruschi.

All’occorrenza, possiamo scegliere di assumere un integratore alimentare come Kalanit di Chiesi Italia S.p.A, utile per contrastare gli stati di tensione localizzati grazie alla presenza di Boswellia serrata, da utilizzarsi con accortezza, ricordando sempre che gli integratori non sono sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di un sano stile di vita e di leggere le avvertenze prima dell’uso.

È bene sottolineare che il mal di schiena può essere la conseguenza di uno sforzo eccessivo, ma anche di un lavoro sedentario, di uno stato d’ansia e di stress, dall’assenza di un’attività sportiva adeguata e regolare.

Lo sport, un autentico toccasana per prevenire i dolori

Un aiuto fondamentale per il mal di schiena arriva dalla pratica di uno sport, e da una costante attività fisica, da eseguirsi con tutte le precauzioni del caso.

Lo sport è un autentico toccasana in tema di prevenzione, favorisce la perdita di peso, migliora il tono e l’elasticità muscolare, e si rivela fondamentale per prevenire i dolori alla schiena. Unico limite, per chi già soffre di dolori alla schiena, è la scelta oculata di un’attività che sia in grado di alleviare e prevenire, e non incidere negativamente.

Se il mal di schiena deriva da problematiche più serie, come discopatie o scoliosi, prima di scegliere un’attività fisica è bene consigliarsi con lo specialista, e valutare quale soluzione risulti più adeguata.

Un errore imperdonabile è ricorrere allo sport quale pratica occasionale, spingendo troppo per recuperare il tempo perduto. Sport e attività fisica devono essere praticati con attenzione e un impegno da mettersi in gioco gradualmente.

Gli sport consigliati a chi soffre di mal di schiena

Fra le attività motorie consigliate a chi soffre di mal di schiena non può mancare la camminata, senza eccessi, ma soprattutto facendo un uso adeguato dei supporti.

Corretto utilizzare un paio di scarpe comode, giuste per l’attività, scegliere un passo regolare, procedere mantenendo la giusta postura, eventualmente indossando una cintura lombare, perfetta per sostenere il tronco superiore.

Fra le attività consigliate a chi soffre di mal di schiena è bene valutare nuoto, yoga e pilates.

Gli sport acquatici riducono il peso del corpo. Muoversi nell’acqua, infatti, non incide sulla colonna vertebrale. Quanto allo yoga ricordiamo che è propedeutico al rilassamento e contrasta la tensione muscolare, mentre il pilates consente di migliorare la postura, potenziando al contempo la muscolatura.

Il consiglio generico per chi soffre di mal di schiena è quello di evitare assolutamente la pratica di sport quali ciclismo, corsa e naturalmente la pesistica.

Affidatevi sempre a un professionista che possa giudicare la situazione in maniera concreta e cercate di fare sempre del vostro meglio per vivere la miglior versione di voi stessi.

Pubblicato il: 12-12-2021
Di:
FONTE : redazione

© 2022 sanihelp.it. All rights reserved.