Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute

Se il dolore al ginocchio non passa....

È un problema molto comune, considerando che l'articolazione del ginocchio sostiene il peso del corpo

3.5 di 5
Se il dolore al ginocchio non passa.... iStock

Può capitare di sentire un dolore improvviso al ginocchio, a causa di un movimento sbagliato o di una botta, ma si tratta di solito di traumi di lieve entità, che non richiedono l’intervento medico. 
Anche durante la crescita è abbastanza frequente avvertire dolore al ginocchio, ma è normale e non deve preoccupare. 
Le cause del dolore al ginocchio possono essere diverse, alcune gravi, altre meno: distorsioni o stiramenti, lesioni del menisco o della cartilagine, osteoartrite, tendinite, borsite, rottura dei legamenti o dei tendini, gotta. 
Per evitare distorsioni o stiramenti durante l’attività sportiva è bene effettuare sempre un riscaldamento dei muscoli e aumentare l’intensità degli esercizi in modo graduale. 
A volte, però, la causa è difficile da individuare, in quanto potrebbe essere legata a lesioni precedenti, a sforzi dell’articolazione o a debolezza muscolare. In ogni caso, possono essere utili degli impacchi di ghiaccio, antidolorifici e riposo.
Nelle persone anziane il dolore può essere causato da osteoartrite, che può provocare un blocco completo delle ginocchia, o produrre un rigonfiamento dovuto a un accumulo di liquido che dà dolore dietro il ginocchio. 
Anche in questi casi si possono assumere antidolorifici e, se consigliati dal medico, fare esercizi di fisioterapia. Importante è anche perdere chili se si è in sovrappeso. 
La gotta, una patologia dovuta all’accumulo di acido urico nel sangue, si può manifestare con dolori dovuti alla formazione di cristalli di urati che precipitano nelle articolazioni, dando anche arrossamento della pelle che appare calda al tatto. 
Se c’è il sospetto che possa trattarsi di gotta, è necessario rivolgersi al medico che, oltre agli antidolorifici, potrà prescrivere una terapia specifica e consigliare un’alimentazione appropriata.

Pubblicato il: 31-08-2021
Di:
FONTE : Istituto Superiore di Sanità

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.