Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute

Con la pandemia aumentati i casi di miopia tra i bambini

La vita al chiuso e gli occhi sempre al computer hanno causato un aumento considerevole dei casi di miopia tra i bimbi

3.5 di 5
Con la pandemia aumentati i casi di miopia tra i bambini iStock

Probabilmente l’aumento dei casi di miopia infantile è dovuto al lockdown, che ha costretto i bambini a non andare a scuola e a collegarsi con il computer con insegnanti e compagni.
Finita la lezione, un po’ di riposo davanti alla televisione, o con il tablet o lo smartphone completa l’opera. 
A lanciare l’allarme sono gli optometristi membri del College of Optometrists che su BBC Health denunciano di trovarsi di fronte a un sensibile aumento delle diagnosi di miopia nei bambini dall'inizio della pandemia. 
Lo conferma anche un’altra ricerca pubblicata sulla rivista scientifica JAMA Ophthalmology, che si è svolta in Cina e ha dimostrato che, durante la pandemia, i casi di miopia nei bambini si sono addirittura triplicati.
Sempre la stessa rivista ha pubblicato uno studio che rivela un legame diretto tra la vita al chiuso e il rischio di miopia nei bambini.
Allora che fare? Le restrizioni che la pandemia ci ha imposto non possono essere disattese, ma possiamo provare a prevenire la miopia, seguendo il consiglio degli optometristi che suggeriscono di portare il bambino all’aperto almeno per due ore al giorno. La luce del sole infatti contribuisce alla salute degli occhi. 
Lo schermo impegna soltanto i muscoli che permettono la visione da vicino, trascurando gli altri. Di qui l’importanza di guardare lontano, anche per poco, ma tutti i giorni.
Tenere lo schermo ad almeno 40 centimetri e fare una pausa ogni mezz’ora e, se possibile, ridurre il tempo trascorso davanti agli schermi sono altri suggerimenti utili per ridurre il rischio di contrarre disturbi della vista.

Pubblicato il: 26-08-2021
Di:
FONTE : Ansa Salute

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.