Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute

Smagliature: perché vengono e come combatterle

Le smagliature sono striature della pelle molto comuni, ma si possono (in parte) prevenire

3.5 di 5
Smagliature: perché vengono e come combatterle iStock

Le smagliature sono un inestetismo della pelle molto frequente tra le donne, che ultimamente riguarda anche gli uomini, probabilmente a causa delle diete drastiche per recuperare velocemente la forma. Tuttavia, la percentuale di uomini con le smagliature è decisamente inferiore a quella delle donne, in quanto non interessati dalla gravidanza. I più predisposti sono gli uomini che praticano molta attività fisica, come per esempio i body builder, per il rapido aumento della muscolatura.
Ma cosa sono esattamente le smagliature? Sono delle lesioni del derma causate da un eccessivo stiramento delle fibre di collagene ed elastina. Appaiono come cicatrici di colore rosso quando la stria si è appena formata, o di colore bianco-perlaceo quando invece è ormai presente da tempo. 
Le cause possono essere diverse: la predisposizione genetica, la gravidanza e le alterazioni ormonali, un rapido dimagrimento. 
Possono comparire a qualunque età sulla pelle, dai polpacci all’addome e al seno, fino a fianchi, glutei, braccia e schiena.
Si possono prevenire? Con uno stile di vita adatto, sì. Un’alimentazione sana ed equilibrata, un’idratazione ottimale, evitare diete troppo rigide fai da te, sono accorgimenti sicuramente utili. Bisogna inoltre mantenere la pelle sempre elastica e idratata, utilizzando una crema nutriente.
Se invece si sono già formate, ci si può aiutare con oli o creme, per esempio a base di olio di mandorle dolci, burro di karité, olio di semi di lino, aloe vera. Se si interviene quando le smagliature appaiono ancora di colore rosso, i risultati saranno migliori. Dobbiamo diffidare di prodotti che promettono la sparizione delle striature, perché questo è praticamente impossibile.
Se non ci si accontenta delle creme, si può ricorrere al laser, che stimola la produzione di nuovo collagene per riparare la cicatrice lasciata dalla smagliatura sulla pelle, a trattamenti con acido ialuronico o alla fotostimolazione LED, che permette di guarire velocemente le ferite e di riempire le rughe tramite l’utilizzo di particolari lampade che emettono luci monocromatiche positive per le cellule.

Pubblicato il: 24-08-2021
Di:
FONTE : Istituto Dermoclinico Vita Cutis

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.