Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute

Malattie reumatiche: l'artrite

Colpisce prevalentemente adulti e anziani, ma i bambini non ne sono immuni

3.5 di 5
Malattie reumatiche: l'artrite iStock

L’artrite è un’infiammazione cronica caratterizzata da dolore e infiammazione a livello delle articolazioni con importanti ripercussioni sulla mobilità e il sostegno dello scheletro. Le forme più gravi di artrite possono deformare le articolazioni, compromettendo la capacità di svolgere anche i più semplici compiti quotidiani, in particolare se vengono colpite le mani e i polsi. 

L’artrite può colpire persone di tutte le età, e con il passare degli anni, se non riconosciuta e curata adeguatamente, tende a peggiorare.

Non va confusa con l’artrosi che, seppure causa dolore e problemi nei movimenti, è una patologia degenerativa, dovuta ad alterazioni della cartilagine delle articolazioni.

La causa dell’artrite non è nota con certezza, pare sia influenzata da diversi fattori genetici e ambientali. Ne esistono diverse forme, che si distinguono in base alla loro causa scatenante.

L’artrite è una malattia che si associa prevalentemente alle persone anziane, ma può colpire anche individui più giovani e bambini. 

L’artrite non impedisce di condurre una normale vita scolastica, ma è bene informare il personale scolastico della situazione, in modo che i bambini possano ricevere adeguato sostegno, se necessario.

I sintomi principali, tipici di una situazione infiammatoria, sono dolore, rossore e rigidità dell’articolazione colpita.

Diagnosticare un’artrite può essere inizialmente difficile, in quanto la malattia può iniziare lentamente e in modo lieve, o comparire improvvisamente con un dolore particolarmente forte. Scoprirla il più presto possibile è importante, perché si può intervenire tempestivamente rallentandone il decorso e curando l’infiammazione.

Una volta accertato il problema, si possono mettere in atto degli accorgimenti per migliorare la qualità della vita.

In caso di sovrappeso, dimagrire aiuta a contrastare l’artrite. Infatti, l’eccesso di peso causa pressione nelle giunture di anche, ginocchia, caviglie e piedi, con conseguenti maggiori problemi di mobilità. Mantenersi fisicamente attivi, inoltre, aiuta a conservare la flessibilità delle articolazioni.

Il trattamento comprende farmaci (analgesici, cortisonici, antireumatici e farmaci biologici), la fisioterapia e, nei casi in cui è necessario, la chirurgia.

Pubblicato il: 07-01-2021
Di:
FONTE : Istituto Superiore di Sanità

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.