Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute

Depressione: una malattia, non uno stato d'animo

Essere depressi vuol dire essere malati, non giù di morale

3.5 di 5

Si cerca di aiutare il soggetto rivolgendogli frasi di incoraggiamento, consigliandogli di reagire, di provare a uscire e a distrarsi. Tutto in buona fede, certo, ma chi abbiamo davanti non è un po’ triste, un po’ giù di morale, è depresso.

Nasce così la campagna La depressione non si sconfigge a parole, con l’obiettivo di diffondere questa presa di coscienza, giocando sul contrasto fra il vissuto del paziente e i consigli che in buona fede vengono offerti dalle persone che lo circondano, per comunicare, anche visivamente, quanto possano essere fraintesi la natura e l’impatto di questa patologia.

Janssen Italia, azienda farmaceutica del Gruppo Johnson & Johnson, si è prefissata attraverso la Campagna di raggiungere e sensibilizzare almeno 1 milione e mezzo di italiani affetti da depressione, per riconoscere e trattare con gli strumenti più indicati una patologia così complessa e impattante.
La campagna si avvale del patrocinio di Società Scientifiche e di rappresentanti dei pazienti.
La depressione, definita dall’Organizzazione mondiale della Sanità tra le prime cause di disabilità a livello mondiale, colpisce oltre 3 milioni di pazienti, in netta prevalenza donne. La depressione maggiore, tipologia particolarmente grave della patologia, interessa 1 milione di malati dei quali solo la metà ottiene una diagnosi e il trattamento appropriato.

La mancata presa in carico di questa patologia non è da sottovalutare, se si considera che in Europa il 60% dei suicidi viene commesso da persone che soffrono di depressione e il 15-20% di tutti i malati di depressione tenta il suicidio.

Anche l’impatto economico di questa patologia è molto rilevante, in quanto si stima che in Italia il costo sociale della depressione, in termini di ore lavorative perse, sia complessivamente pari a 4 miliardi di euro l’anno

«Con questo ambizioso progetto, Janssen conferma il proprio impegno nel campo della salute mentale, che dura da oltre 60 anni e che ha portato la nostra ricerca a sviluppare due farmaci ritenuti fondamentali dall’Oms per il trattamento della schizofrenia» dichiara Massimo Scaccabarozzi, presidente e amministratore delegato di Janssen Italia «Questa campagna ha raccolto attorno a sé tutti gli attori del sistema della salute mentale - aggiunge - per offrire un contributo concreto ai pazienti e ai loro cari e far sì che la depressione non sia più considerata uno stigma, ma una malattia da rispettare e curare con le misure più corrette per ogni persona».

Pubblicato il: 13-10-2020
Di:
FONTE : Adnkronos salute

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.