Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute salute

Un problema frequente: le cisti ovariche

Si formano nell'ovaio piuttosto di frequente, sono quasi sempre benigne e di solito non causano disturbi

3.5 di 5
Un problema frequente: le cisti ovariche iStock

Le ovaie, organi del sistema riproduttivo femminile, producono gli ormoni sessuali femminili, estrogeni e progesterone e custodiscono gli ovociti, cioè le cellule fecondate dagli spermatozoi che consentono l’inizio di una gravidanza.

Le cisti ovariche sono formazioni molto frequenti, e spesso non rivestono neppure significato patologico, in quanto legate al funzionamento stesso delle ovaie (cisti funzionali), e non è raro che si riassorbano spontaneamente.

Le altre cisti, dovute a cause diverse e più rare di quelle funzionali, richiedono sempre indagini approfondite e un parere medico.

Solitamente le cisti ovariche non danno sintomi, a meno che siano particolarmente voluminose, e in questo caso si potrebbero manifestare dolori, anche durante i rapporti sessuali, bisogno di urinare frequentemente, gonfiore e talvolta irregolarità del ciclo mestruale.

Lo specialista di riferimento è il ginecologo, che dopo visita ed ecografia potrà confermare la presenza delle cisti e valutare se ripetere il controllo più avanti per verificare se c’è una regressione spontanea.

In passato la terapia, su base ormonale, mirava a mettere a riposo le ovaie, mentre oggi è stato dimostrato che non vi sono cambiamenti trattando o non trattando con ormoni.

Il trattamento oggi viene riservato solo alle giovani donne con cisti funzionali che desiderino assumere un contraccettivo, che oltre a prevenire gravidanze indesiderate, facilita il riassorbimento delle cisti.

Se però le cisti tendono ad aumentare di volume o si modificano morfologicamente, tanto da far pensare a una natura maligna, si renderà necessario l’intervento chirurgico.

Pubblicato il: 07-09-2020
Di:
FONTE : Istituto Superiore di Sanità

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.