Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute salute

Vacanza con il bimbo: cosa mettere in valigia

Anche, e soprattutto, in periodo di Covid 19, non bisogna dimenticare i farmaci per uso pediatrico

3.5 di 5
Vacanza con il bimbo: cosa mettere in valigia iStock

Ovviamente la prima cosa a cui pensare sono i farmaci prescritti dal medico, se il bimbo segue una terapia.

Tuttavia, ferite, escoriazioni, allergie sono sempre in agguato.

«Le mamme ci rivolgono tante domande, tra farmaci da portare in vacanza, la corretta esposizione al sole o la prevenzione dei colpi di calore, come affrontare viaggi in aereo fino ad arrivare alle allergie e alle punture» spiega Gaetano Mariani, primario di pediatria dell'Ospedale Sacra Famiglia Fatebenefratelli di Erba (Como).

Nel kit di pronto soccorso dei bambini è bene inserire un analgesico antipiretico, per esempio ibuprofene o paracetamolo, meglio per via orale, a causa dei problemi di conservazione delle supposte, soprattutto in clima caldo.

Un antistaminico, in gocce se il bimbo è piccolo, in compresse e in crema, può servire per eventuali reazioni allergiche o prurito da scottatura solare o da puntura di insetto. In quest’ultimo caso può servire anche una crema contenente un leggero cortisonico.

Delle fialette di soluzione fisiologica potranno essere utili per lavaggi nasali e per pulire una lesione.

Ai medicinali veri e propri vanno aggiunti il materiale da medicazione, come disinfettante, cerotti, bende e garze.

«Sono utili anche un prodotto a base di ammoniaca per le irritazioni causate dalle meduse, repellenti per zanzare, una zanzariera da applicare sulla culla e un termometro elettronico», conclude Mariani.

Se ci si deve recare in Paesi esotici, l’Azienda Sanitaria potrà consigliare dei farmaci specifici per la prevenzione e la terapia di patologie endemiche.

Pubblicato il: 18-08-2020
Di:
FONTE : Ansa Salute

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.