Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Psoriasi, le ultime novità in termini di cure

La psoriasi è una malattia della pelle che ha un andamento cronico recidivante si manifesta in maniera ripetuta nel corso della vita della persona

3.86 di 5
Psoriasi, le ultime novità in termini di cure iStock

Quando si parla di psoriasi ci si riferisce ad una vera e propria malattia cronica, che può colpire a qualunque età e le persone di entrambi i sessi. Presenta vari stadi e molti sintomi differenti tra loro, alcuni dei quali possono avere ripercussioni negative anche sulla qualità della vita e sui rapporti sociali delle persone affette. Gli studi sulla genetica hanno evidenziato ben 36 punti nel DNA nei pazienti affetti da psoriasi che variano rispetto al DNA delle persone non colpite da questa malattia; alcuni di questi punti hanno a che fare col sistema immunitario, altri invece con la capacità della pelle di fare barriera verso le aggressioni esterne. Su questa malattia incide anche l'ambiente esterno, laddove per ambiente si intende anche una condizione traumatica oppure varie tipologie di stress psicofisico, fattori che possono indurre l'attivazione della chiazza psoriasica, che si manifesta in varie forme sintomatologiche. Solo nel nostro Paese ne soffre tra il 2 e il 3% della popolazione.

Psoriasi, quali cure?

La psoriasi è una malattia della pelle che ha un andamento cronico recidivante, ovvero si manifesta in maniera ripetuta nel corso della vita della persona: è caratterizzata da varie forme di ispessimento della pelle con diversi gradi di infiammazione, arrossamento e desquamazione cutanea. Esistono a tutt'oggi molte tipologie di approcci, che possono alternare cure farmacologiche a interventi a livello topico, ovvero mediante uso di creme, pomate e lozioni. A livello sistemico - ovvero tramite iniezioni cutanee - l'ultima novità è rappresentata dai farmaci biologici, prescrivibili anche per bocca. Tra le possibilità curative di ultima generazione si inseriscono alternative come la fototerapia, che rappresenta spesso il primo step di cura ma anche l'ultimo, quando le cure normalmente consigliate hanno avuto un esito negativo. Ciò che spicca però riguardo al trattamento di questa malattia è il fatto che non esista una indicazione unica che porti alla risoluzione totale. Ogni caso va affrontato a sé ed è necessario stabilire un percorso esclusivo per ogni persona.

I rimedi naturali

La strada che gli specialisti stanno optando sempre più prevede tutta una serie di interventi atti a contrastare i sintomi della malattia e riuscire a mantenere un equilibrio, evitando la ricomparsa delle chiazze il più a lungo possibile. Ciò viene ottenuto soprattutto con soluzioni naturali e/o biologiche, questo perché in molti casi i farmaci a base di cortisoni sortivano effetti limitati nel tempo e anche reazioni avverse ai componenti chimici dei medicinali stessi. Si è visto a esempio che già cambiando alimentazione ed eliminando alcune sostanze come il nichel - naturalmente contenuto nei pomodori, per fare un esempio - è possibile intravedere i primi miglioramenti, anche se con la consapevolezza che la psoriasi ha scatenanze cicliche e diverse in base alla persona afflitta. Tra i prodotti con recensioni positive vi sono i ritrovati di Psocure, azienda specializzata che ha ideato una linea di rimedi per contrastare la psoriasi totalmente naturali, creati in Italia e non testati sugli animali.

La linea di prodotti è stata studiata appositamente per contrastare in maniera naturale la secchezza cutanea che contraddistingue i sintomi della psoriasi; l'efficacia è data dalla combinazione di elementi che vanno a proteggere e al tempo stesso idratare in profondità le zone colpite. Gli ingredienti, tra i quali l'Acetil-Carnitina, l'Iperico, il Pantenolo, e gli estratti di Aloe ed Elicriso sono tollerati in quanto naturali e l'assenza di siliconi e parabeni - sostanze notoriamente aggressive per la pelle - consente l'utilizzo delle creme e detergenti a chiunque.

Le manifestazioni cutanee sortite dalla psoriasi possono dunque essere affrontate solamente agendo su più fattori: sistemicamente, con farmaci che combattono le infiammazioni, e al tempo stesso donando alla pelle la forza e l'equilibrio per reagire e ripristinarsi. Con il giusto approccio, naturalmente diverso per ogni singola persona, la costanza nel trattamento, la consapevolezza di poter agire su più fronti per combattere i sintomi della psoriasi, sarà possibile tenere sotto controllo i fastidiosi effetti di questa malattia. Ritrovando serenità, benessere generale e migliorando così la qualità della vita

Pubblicato il: 20-07-2020
Di:
FONTE : Linea guida sulla psoriasi, presentato aggiornamento coordinato dall'ISS - salute.gov.it

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.