Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute

Quante volte in un giorno ci tocchiamo il viso?

Toccare il viso può aumentare significativamente il rischio di infezione da virus influenzali, del raffreddore e da Covid 19

3.5 di 5

Alcuni studi sostengono che le persone si toccano il viso più di 16 volte in un'ora, in modo più o meno consapevole. Lo facciamo tutti, innumerevoli volte al giorno: il naso prude, gli occhi sono stanchi, ci si asciuga la bocca con il dorso della mano.

Così facendo può aumentare significativamente il rischio di infezione da influenza o virus del raffreddore, ma in particolare da nuovo coronavirus.

La bocca e gli occhi sono aree in cui i virus possono entrare nel corpo più facilmente e basta toccarli con un dito per rischiare un'infezione.

Il nuovo coronavirus, chiamato anche SARS-CoV-2, viene trasmesso da persona a persona, come molte altre infezioni respiratorie, attraverso le goccioline respiratorie prodotte quando qualcuno starnutisce o tossisce, oppure toccando una superficie contaminata da virus e usando quella mano per toccare gli occhi o la bocca.

Mentre possiamo facilmente evitare di stare con qualcuno che è ovviamente malato, o prendere precauzioni contro i virus nell'aria usando una mascherina, evitare il virus quando si trova su una superficie è quasi impossibile.

«Quando lavorano attivamente, le persone spesso scuotono il piede, giocano con i capelli o, spesso, si toccano il viso» afferma il Dr. Alex Dimitriu, esperto di psichiatria e medicina del sonno.

Continuare a utilizzare le mascherine e a praticare il distanziamento sociale è fondamentale, ma altrettanto importante è lavare spesso e bene le mani. 

Tuttavia, come abbiamo visto, ci tocchiamo il volto così spesso che le probabilità di ricontaminare le mani tra un lavaggio e l’altro sono estremamente alte. Basta toccare una maniglia della porta o una superficie simile e si è di nuovo in pericolo. Bisogna quindi escogitare qualcosa che faccia da promemoria, qualcosa di diverso, come suggerisce il dr. Dimitriu «Un nuovo anello, gioielli o persino un elastico intorno al polso che ci ricordi di non toccare il viso».

Zachary Sikora, psicologo clinico del Northwestern Medicine Huntley Hospital di Huntley, Illinois, raccomanda di usare un disinfettante per le mani profumato o un sapone per le mani profumato per ricordarsi di tenere le mani lontane dal viso, oppure di utilizzare i guanti che, oltre a proteggere le mani dalle superfici esposte al virus, rendono meno agevole toccarsi gli occhi o sfregare il naso. 

Pubblicato il: 29-06-2020
Di:
FONTE : Healthline.com

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.