Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute

Virus e batteri: conosciamoli meglio

In un periodo difficile come quello che stiamo attraversando cerchiamo, con l'aiuto dell'Istituto Superiore di Sanità, di capire chi sono i microrganismi che ci preoccupano tanto

3.5 di 5
Virus e batteri: conosciamoli meglio iStock

virus sono dei microrganismi piccolissimi, invisibili all’occhio umano, costituiti da materiale genetico (DNA o RNA) racchiuso in un involucro di proteine e, spesso, anche in una membrana più esterna costituita da fosfolipidi e proteine, detta pericapside.

Essi possono riprodursi autonomamente, ma solo all'interno delle cellule dei tessuti dell'organismo, causandone la distruzione o, per alcuni virus particolari, detti virus oncogeni, la trasformazione in cellule tumorali.

La resistenza dei virus al di fuori di un organismo è estremamente bassa, anche se alcuni, come  certi virus respiratori, possono sopravvivere a lungo.

I virus possono infettare le persone in diversi modi: per via aerea, attraverso le goccioline di saliva, alimentare, attraverso rapporti sessuali o attraverso vettori, soprattutto insetti; possono causare disturbi locali a carico di diversi apparati (ad esempio dell'apparato respiratorio, digerente o urogenitale) o generali (sistemici) se si diffondono in tutto l'organismo.

Certi tipi di virus possono essere combattuti con farmaci antivirali specifici o prevenuti grazie alla vaccinazione specifica.

batteri sono dei microrganismi unicellulari più grandi dei virus in grado di riprodursi autonomamente sia nell'ambiente che nel corpo umano.

I batteri sono normalmente presenti sulla pelle e sulle mucose senza provocare danni, anzi spesso la loro presenza è utile per lo svolgimento di alcune funzioni metaboliche e per le difese immunitarie, come per esempio avviene per la flora batterica intestinale. Questi sono chiamati commensali e il loro insieme è chiamato microbiota.

Altri tipi di batteri, definiti patogeni, invece, possono essere nocivi per l’organismo umano. Anch’essi, come i virus, si possono trasmettere per via aerea, alimentare o sessuale, causando infezioni localizzate o generali (sepsi).

Le infezioni causate da batteri si possono curare con antibiotici, sulla base di un antibiogramma che stabilisce a quale farmaco il batterio è sensibile.

Di solito le infezioni batteriche producono una secrezione purulenta giallo-verdognola, mentre le infezioni virali producono una secrezione trasparente e viscosa.

Per evitare il pericolo di infezioni e di trasmettere l'infezione ad altri, è fondamentale l'igiene personale e l'igiene delle mani. Lavarsi bene le mani col sapone o con un gel a base di alcol è importante, dopo aver toccato superfici contaminate, dopo aver tossito o starnutito, dopo essere stati al bagno, prima di mangiare, o di toccare con le mani le mucose e ogniqualvolta si sia stati in contatto con persone potenzialmente infette.

Pubblicato il: 09-03-2020
Di:
FONTE : ISS Istituto Superiore di Sanità

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.