Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Blog sesso Come si usano i lubrificanti intimi e perché

Lubrificanti intimi, a cosa servono e perché sono utili

I lubrificanti intimi rendono più piacevoli i rapporti sessuali e possono essere su base acquosa, oleosa o siliconica.

4 di 5
Lubrificanti intimi, a cosa servono e perché sono utili iStock

Durante un rapporto sessuale può succedere che la penetrazione sia poco piacevole. I motivi possono essere diversi, come l’ansia da prestazione, a causa della quale i muscoli del pavimento pelvico s’irrigidiscono, o la secchezza vaginale. L’eccitazione, infatti, non sempre coincide con la lubrificazione vaginale. Ed è qui, che entrano in gioco i lubrificanti intimi.

Cos’è un lubrificante intimo?

Il lubrificante intimo può diventare un alleato molto prezioso, contrariamente alla saliva, che nonostante il suo alone di fascino, è poco efficace. Tende, infatti, a evaporare velocemente, a volte lasciando anche un odore non proprio erotico. Il lubrificante invece, oltre a essere ipoallergenico, è compatibile con tutti i tipi di preservativi, non causa irritazioni (l’attrito può generare microlesioni che aprono la strada ai batteri) e contribuisce a eliminare il dolore.

Di cosa è fatto un lubrificante intimo?

I lubrificanti possono essere a base acquosa, oleosa o siliconica. I lubrificanti a base d’acqua sono inodore, non macchiano, non appiccicano e si lavano via facilmente. D’altro canto però, in virtù della loro composizione, non possono essere utilizzati sotto la doccia (si dissolvono) e si seccano durante l’uso, soprattutto se il rapporto dura a lungo.

I lubrificanti in gel, in particolare quelli a base di aloe vera, sono molto piacevoli e svolgono anche un’azione lenitiva. Non macchiano e non ungono, tuttavia anche questa tipologia tende a seccare durante l’uso. Gli oli lubrificanti sono altrettanto gradevoli e profumati, ma prima di utilizzarli vanno scaldati leggermente nel palmo delle mani. Una via di mezzo tra i lubrificanti a base d’acqua e quelli oleosi a volte eccessivamente profumati, sono i lubrificanti in gel a base di silicone.

I lubrificanti siliconici possiedono un potere lubrificante maggiore e possono essere utilizzati anche come oli da massaggio su tutto il corpo. Ne esistono anche di colorati e aromatizzati, e persino a effetto caldo e a effetto freddo. Attenzione però, non vanno usati con sex toys in silicone, perché sono incompatibili. In questo caso è preferibile un lubrificante a base d’acqua.

Pubblicato il: 11-12-2019
Di:
FONTE : https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.