Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute

Giornata mondiale Aids: non abbassare la guardia

Il primo dicembre, come tutti gli anni, si è celebrata la Giornata mondiale per la lotta contro l'Aids

3.5 di 5
Giornata mondiale Aids: non abbassare la guardia iStock

Questa giornata è ormai una delle poche occasioni in cui se ne parla, in quanto da molto non si fanno campagne di informazione e sensibilizzazione.

Lo fa notare Stefano Vella, direttore del Centro nazionale per la salute globale dell'Istituto Superiore di Sanità. 

Secondo le statistiche della Società italiana di malattie infettive e tropicali, nel nostro Paese si registrano 7-8 nuove infezioni al giorno

I nuovi casi non sono moltissimi e il loro numero in Italia è stabile da tanto tempo, tuttavia, secondo Vella, sono comunque troppi per un’infezione che sarebbe prevenibile con un comportamento adeguato. Ciò significa che i cittadini si sono tranquillizzati e pensano che l’infezione sia stata debellata o sia curabile alla stregua di un raffreddore, ma non è così.

Succede pertanto che molti si infettano senza neppure rendersene conto e arrivano quindi alla terapia quando la malattia è in fase avanzata, ossia quando si sono già manifestati i sintomi.

È necessario quindi che le informazioni corrette vengano fatte giungere alle persone più a rischio, cioè i giovani e i giovanissimi, per esempio con programmi educativi in ambito scolastico.

Nel frattempo, in occasione di questa giornata speciale, il Colosseo si è illuminato di rosso,come simbolo, con fari che hanno proiettato sulla facciata del monumento il logo STOP AIDS, e di rosso si è colorato anche il sito del Ministero della Salute, www.salute.gov.it

A supporto dell’iniziativa, naturalmente, anche una campagna di comunicazione per sensibilizzare i cittadini, mediante la distribuzione di materiale informativo e la collaborazione con note trasmissioni televisive, come X Factor sul canale SKY1.

Pubblicato il: 02-12-2019
Di:
FONTE : Ministero della Salute

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.