Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Assicurazione sanitaria privata

Spesa sanitaria: rimborso delle Prestazioni Fuori dal SSN

Due italiani su tre pagano di tasca propria le spese sanitarie. Cresce il ricorso alle assicurazioni sanitarie private per il rimborso delle spese mediche non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale

1.56 di 5
Spesa sanitaria: rimborso delle Prestazioni Fuori dal SSN iStock

La salute è un diritto fondamentale dell’individuo e in Italia è tutelato dalla Costituzione. Per far fronte alla tutela di questo diritto irrinunciabile, nel 1978 nel nostro Paese è stato istituito il Servizio Sanitario Nazionale, divenuto operativo nel 1980.

Oggi, a distanza di 40 anni dalla sua istituzione, il Servizio Sanitario Nazionale fatica a far fronte alle esigenze di una popolazione radicalmente cambiata: modifiche demografiche, aumento della longevità, evoluzione tecnologica e nuovi farmaci mettono a dura prova un sistema pensato in base a un contesto sociale molto diverso.

In questo nuovo panorama la spesa sanitaria privata continua a crescere alimentandosi ogni anno prevalentemente attraverso il mancato assorbimento dei »nuovi» bisogni di cura dei cittadini da parte del Servizio Sanitario Nazionale.

Per far fronte alle spese per la salute sempre più persone e famiglie si rivolgono ad assicurazioni sanitarie private.

Come funziona l’assicurazione sanitaria privata

Ad oggi, secondo l’VIII Rapporto RBM – Censis sulla sanità pubblica, privata e intermediata, sono 150 milioni le prestazioni sanitarie pagate di tasca propria dagli italiani (ovvero erogate al di fuori del Servizio Sanitario Nazionale), per una spesa complessiva di 39,7 miliardi di euro.

Il fenomeno, in costante espansione, riguarda più di due italiani su tre, ossia oltre 44,1 milioni di persone, con un esborso medio di circa 655 euro per cittadino.

Per sostenere queste spese, spesso ingenti e impreviste per una famiglia, chiunque può stipulare un’assicurazione sanitaria privata per sé o estesa ai componenti del proprio nucleo familiare. A fronte della valutazione da parte della compagnia assicurativa dello stato di salute del contraente e degli eventuali familiari, nonché dell’età degli assicurati, viene stabilito un premio annuo variabile in base anche alla scelta delle coperture accessorie che vengono previste.

La polizza per rimborso spese sanitarie da infortunio e malattia offerta da Banca Mediolanum prevede la copertura per spese di ricovero, degenza, fisioterapia e riabilitazione, acquisti di medicinali durante il ricovero e accertamenti diagnostici legati a una malattia o a un infortunio.

Garanzie e coperture: la polizza Mediolanum Capitale Salute

Dal ricovero ospedaliero agli interventi chirurgici, dalle visite specialistiche agli esami diagnostici fino alle spese oculistiche e odontoiatriche, l’assicurazione sanitaria per singoli o famiglie consente di accedere a centri clinici convenzionati usufruendo di un’assistenza di qualità, eliminando la preoccupazione di lunghe liste d’attesa.

La polizza Mediolanum Capitale Salute di Mediolanum Assicurazioni può essere sottoscritta con la formula Vita Intera, che consente di usufruire delle prestazioni per tutta la vita, corrispondendo un premio costante, senza variazioni nel tempo, calcolato in base all’età di ingresso, oppure con la formula Variabile per Età, che consente di usufruire delle prestazioni fino al 75° anno, con un premio variabile in relazione all’età.

Nella copertura base è previsto il rimborso delle spese sanitarie in caso di ricovero con pernottamento in istituto di cura, con o senza intervento chirurgico, il rimborso delle spese per onorari medici, cure, rette e accertamenti, a fronte di assistenza medico-infermieristica, rette di degenza, trapianto di organi, prestazioni sanitarie sul neonato nel primo mese di vita, cure e protesi dentarie in conseguenza di infortunio.

Sono inoltre coperte le spese in caso di ricovero per parto ed altri interventi chirurgici particolari.

Il servizio di assistenza tramite consulenza medica telefonica è sempre previsto sia in Italia che all’estero.

Sistema di rimborsi personalizzato in base alle esigenze

I cittadini italiani affiancano nell’ambito del proprio percorso di cura prestazioni sanitarie erogate dal Servizio Sanitario Nazionale e prestazioni sanitarie pagate di tasca propria, come cure odontoiatriche, acquisto di lenti e occhiali e visite specialistiche.

Con la polizza Mediolanum Capitale Salute è possibile scegliere, oltre alla copertura base, tre livelli di garanzie aggiuntive in base alle effettive necessità di copertura.

Il primo livello prevede la possibilità di aggiungere alla garanzia base la copertura per interventi ambulatoriali e Day Hospital/Surgery e per le cure oncologiche, come anche le spese pre o post ricovero e indennità sostitutiva per ricovero, ossia la diaria che, in caso di ricovero ospedaliero a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale, viene riconosciuta in sostituzione del rimborso delle spese sanitarie.

Nel secondo livello, accessibile scegliendo almeno una delle opzioni del primo livello, è previsto il rimborso per accertamenti diagnostici ed analisi cliniche e le visite mediche specialistiche, mentre con le garanzie del terzo livello, attivabili se opzionata almeno una garanzia di II livello, è possibile ottenere la copertura delle spese per lenti e occhiali, cure odontoiatriche e fisiokinesiterapiche.

Per gli assicurati di almeno 45 anni di età che sottoscrivano entrambe le garanzie opzionali di primo livello è operante la garanzia "Check Up Prevenzione Cardio-Oncologica" con la quale è possibile sottoporsi, una volta ogni due anni, ad un controllo medico a titolo di prevenzione cardio-circolatoria, senza sostenere alcuna spesa.

Assicurazione sanitaria privata: costi e modalità di rimborso

Alla determinazione del premio di Mediolanum Capitale Salute concorrono i seguenti fattori: la scelta tra formula Vita Intera o formula Variabile per Età, l’età dell’assicurato al momento della sottoscrizione, lo stato di salute valutato attraverso un apposito questionario sanitario.

Per ciascun assicurato la polizza ha durata di un anno con tacito rinnovo per un uguale periodo.

Questa previsione è parzialmente diversa, in favore dell’assicurato, nel caso di assicurazione stipulata nella formula Vita Intera. In questo caso, trascorsi due anni dalla data di effetto del contratto, la compagnia rinuncia alla facoltà di disdetta.

Per quanto riguarda le modalità di rimborso Mediolanum Capitale Salute prevede che le prestazioni effettuate presso le strutture sanitarie e i medici convenzionati siano pagate alla struttura erogante o al medico direttamente dalla compagnia stessa.

Nel caso in cui invece l’assicurato si rivolga a strutture sanitarie o medici non convenzionati il pagamento verrà effettuato dall’assicurato e la compagnia assicuratrice, previa presentazione della richiesta di rimborso e delle relative ricevute in originale, rimborserà l’importo in base al massimale previsto nella polizza.

Le assicurazioni sanitarie private prevedono diversi modi per effettuare tale richiesta. Mediolanum Assicurazioni dà la possibilità all’assicurato di presentare la documentazione sia tramite l’invio a mezzo postale che attraverso il pratico portale web.

MESSAGGIO CON FINALITÀ PROMOZIONALE- Mediolanum Capitale Salute è distribuita da Banca Mediolanum. Prima della sottoscrizione verifica le tue esigenze assicurative e leggi il Set informativo disponibile su bancamediolanum.it e presso gli uffici dei Family Banker. La polizza prevede l’applicazione di franchigie, scoperti e massimali, nonché limitazioni ed esclusioni alla Copertura Assicurativa.

Pubblicato il: 18-11-2019
Di:
FONTE : Mediolanum Capitale Salute

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.