Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Un mito da sfatare sul consumo di alimenti zuccherati

Tanto zucchero non migliora l'umore né rende più energici

L'idea che Il consumo di alimenti zuccherati tenga su il morale è una leggenda senza fondamento, pare anzi vero il contrario: nel giro di un'ora dopo aver ingerito qualcosa di zuccherino ci si sente più stanchi e meno vigili del solito

3.5 di 5
Tanto zucchero non migliora l'umore né rende più energici iStock

Uno studio, coordinato da Konstantinos Mantantzis della Humboldt-Universitat di Berlino, sembra aver sfatato il mito dell'euforia prodotta dal consumo di cibi e bibite dolci. Anzi, stando alla ricerca, sarebbe vero il contrario: una dieta troppo ricca di zuccheri potrebbe peggiorare l’umore e farci sentire più stanchi del solito. Per giungere a questa conclusione gli studiosi hanno preso in esame 31 indagini precedenti, per un totale di circa 1300 adulti; configurando così una ricerca di vasta portata.

Gli scienziati, tedeschi e inglesi, hanno cercato di capire se e quale relazione vi fosse fra il consumo di zuccheri e vari aspetti connessi all’umore: dalla rabbia all’attenzione, dalla depressione all’affaticamento, tenendo conto anche di quantità e tipo di zuccheri introdotti e cercando di capire se l’essere coinvolti in attività fisiche e mentali impegnative possa fare la differenza sugli effetti del dolcificante.

Dai risultati è emerso che il consumo di zucchero non ha di fatto conseguenze sul tono dell’umore in generale, indipendentemente da dosi e contesto di uso; per di più l’idea che tenga su il morale è una leggenda senza fondamento, pare anzi vero il contrario: nel giro di un’ora dopo aver ingerito qualcosa di zuccherino ci si sente infatti più stanchi e meno vigili del solito. Sono in molti a credere che lo zucchero renda più attenti e  scacci la fatica, al punto che molti consumano bevande dolci o scelgono un biscotto proprio per essere più energici e concentrati. I dati emersi dallo studio indicano che non è così, anzi c'è semmai il rischio di sentirsi più sonnolenti e stanchi

Come se non bastasse, troppo zucchero  può portare al rischio di dipendenza, con tutti i rischi per la salute che ne derivano: dal peso in eccesso all’iperglicemia che può diventare l’anticamera del diabete.  Una revisione pubblicata qualche tempo fa dal British Journal of Sports Medicine ha infatti dimostrato che gli zuccheri raffinati, aggiunti in molti alimenti, provocano nel cervello le stesse reazioni della droga, come il desiderio incoercibile, l’incremento incontrollato del consumo e il malessere da astinenza.

Pubblicato il: 22-10-2019
Di:
FONTE : Humboldt-Universitat

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.