Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Di una malattia associata al fumo ne è causa anche lo smog

Respirare l'aria delle metropoli può portare all'enfisema

È stato osservato che l'esposizione costante agli inquinanti atmosferici delle grandi città può essere concausa di enfisema: una malattia debilitante, cronica e irreversibile, solitamente associata al fumo, che limita la capacità polmonare riducendo la quantità di ossigeno nel sangue

3.5 di 5
Respirare l'aria delle metropoli può portare all'enfisema iStock

Secondo un recente studio, pubblicato su Jama, respirare per un lungo periodo di tempo l'aria inquinata di una grande metropoli equivarrebbe a fumare un pacchetto di sigarette al giorno. Per giungere a questa inquietante conclusione la ricerca è stata condotta su 6 vaste aree urbane statunitensi: Baltimora, Chicago, Los Angeles, New York, St. Paul, Minnesota e Winston-Salem nella Carolina del Nord. Nello specifico, i ricercatori hanno esaminato le conseguenze dell'inalazione di ozono a livello del suolo, particolato, ossido di azoto e carbone su oltre 7 mila adulti di età compresa tra i 45 e gli 84 anni, per un periodo della durata di 17 anni.

La ricerca, tra le più complete effettuate negli ultimi anni sugli effetti dell'inquinamento atmosferico sulla salute, è stata effettuata su pazienti sani, senza alcun problema polmonare, tenendo conto anche della loro età e abitudini. Tramite Tac e spirometria gli esperti hanno osservato che l'esposizione costante agli inquinanti si è rivelata essere concausa, nei volontari, di enfisema: una malattia debilitante, cronica e irreversibile, solitamente associata al fumo, che limita la capacità polmonare riducendo la quantità di ossigeno nel sangue. Solo in parte lo smog è visibile; alcune delle sostanze inquinanti non si vedono a occhio nudo, ma non per questo risultano meno dannose per l'uomo. In particolare l'ozono a livello del suolo, che si forma dall'interazione dei combustibili fossili con la luce solare, può irritare le mucose e causare gravi insufficienze respiratorie.

Secondo la ricerca - coordinata da Graham Barr, professore di Medicina ed epidemiologia Columbia University Irving Medical Center - tutti gli inquinanti atmosferici sono risultati riconducibili a un aumento dell'enfisema; enfisema il cui aumento riscontrato è relativamente importante: l'equivalente di un danno polmonare derivato da 29 anni di consumo di un pacchetto di sigarette al giorno.

Pubblicato il: 26-08-2019
Di:
FONTE : Jama

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.