Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Già una ventina i casi in Italia

Epatite da curcuma: la lista degli integratori segnalati

Tali prodotti avrebbero conosciuto una forte diffusione a seguito delle prove scientifiche che dimostrano come il principio attivo della spezia sia un potente antiossidante, antinfiammatorio e antitumorale

2.8 di 5
Epatite da curcuma: la lista degli integratori segnalati iStock

Ultimamente i benefici legati all'assunzione della curcuma sono balzati agli onori delle cronache per alcuni studi che ne hanno evidenziato le forti proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e immunomodulanti. D'altronde i benefici di questa spezia di color giallo simile allo zafferano, molto utilizzata soprattutto nella cucina tradizionale indiana, erano ben conosciuti anche dalla medicina cinese, che la utilizzava per il trattamento di varie tipologie di disturbi: virtù che sembrerebbe essere confermata dalla ricerca scientifica più moderna, che attribuisce a questa sostanza addirittura un'azione antitumorale. Merito della curcumina, principio attivo che conferisce alla spezia il classico colore giallo: tale estratto non solo non presenta controindicazioni per l'uomo, ma sembra influire positivamente sullo stato infiammatorio e sullo stress ossidativo che predispone a malattie come obesità, diabete, disturbi cardiovascolari e, appunto, neoplasie.

Tuttavia la nostra cucina non presenta molti piatti a base di questo ingrediente: per tale ragione, e a seguito dell'accumularsi di prove sulle sue proprietà medicamentose, si sono diffusi gli integratori alimentari basati su questa sostanza. Ma non tutto ciò che luccica è oro: così come non tutto ciò che è giallo fa bene alla salute. In particolare ultimamente si sono moltiplicati i casi di epatite colestatica acuta, non infettiva e non contagiosa, seguenti all'utilizzo di questi particolari prodotti. Per questo motivo il Ministero della Salute, su segnalazione dell'Istituto Superiore di Sanità, avrebbe già fatto un appello a tutti coloro che assumono tali integratori a smetterne il consumo in via precauzionale. La lista, aggiornata al 31 maggio, comprende i seguenti prodotti:

Versalis - lotto I 0187 con scadenza 01/2022 - Geofarma s.r.l. - prodotto da Labomar s.r.l.
Rubigen curcuma e piperina - lotto 250119 - Naturfarma
Curcumin+piperin - Vegavero - prodotto da Vanatari International GMBH, Berlino
Tendisulfur Forte bustine - Laborest Italia s.r.l. prodotto da Nutrilinea s.r.l.
Cartijoint Forte - lotto 24/18 - Fidia Farmaceutici s.p.a. prodotto da Sigmar Italia s.p.a.
Curcuma liposomiale più pepe nero - lotto 1810224, scadenza 10/21, prodotto da Laboratories Nutrimea con sede e stabilimento di produzione rue des Petits Champs 20, FR 75002, Parigi
Curcuma 95% Maximum - lotto 18L264, scadenza 10/2021, prodotto da Ekappa Laboratori s.r.l. per conto di Naturando s.r.l.
Curcuma complex - B.A.I. aromatici per conto di Vitamin shop
Tumercur - Sanandrea
MOVART - lotto M70349scadenza 08/2019 - Scharper S.p.A., Farmaceutici Procemsa spa Nichelino
Curcuma Meriva 95% 520mg Piperina 5 mg - Farmacia dr. Ragazzi, Malcontenta
Curcuma "Buoni di natura" - Terra e Sole
Curcumina Plus 95% - lotto 18L823 - NI.VA prodotto da Frama
Curcumina 95% Kline - lotto 18M861 - NI.VA prodotto da Frama
Curcumina Plus 95% piperina linea@ - lotto 2077-LOT 19B914 - NI.VA prodotto da Frama
Curcumina Plus 95% piperina linea@ - 18c590 - NI.VA prodotto da Frama
 

Pubblicato il: 05-06-2019
Di:
FONTE : Ministero della Salute, ISS

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.