Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Salute intima maschile e la dismorfobia peniena

Salute intima maschile e sindrome da spogliatoio

Gli uomini, al pari delle donne, sono insicuri sull'aspetto fisico. Quello che maggiormente preoccupa il cosiddetto sesso forte sono le dimensioni del membro.

3.5 di 5
Salute intima maschile e sindrome da spogliatoio iStock

Le donne sono solitamente più critiche riguardo all’aspetto fisico rispetto agli uomini, sottovalutando il fatto che anche il cosiddetto sesso forte ha le sue insicurezze. I problemi di immagine del corpo affliggono anche i maschi, sebbene non ne parlino apertamente.

Una delle paure più grandi che la maggior parte degli uomini prova riguarda la salute intima ed è quella di avere un pene diverso dagli altri, che porta ansia da prestazione e difficoltà ad approcciarsi con l’altro sesso. Quando questo timore, spesso totalmente immotivato, diventa un’ossessione intasando la mente, ecco che si si manifesta la dismorfobia peniena, meglio nota con il nome di sindrome da spogliatoio o ansia da spogliatoio. Chi ne soffre, infatti, tende a evitare di fare la doccia insieme ad altri uomini in palestra, spinto dalla paura che il proprio membro sia troppo piccolo, deforme o con anomalie legate al glande o al prepuzio.

Le testimonianze di questo tenore sono estremamente diffuse e non solo tra i ragazzi. Anche molti uomini adulti, infatti, nel confronto con i loro pari si ritengono inadeguati. L’idea è sorretta dalla convinzione che le dimensioni del pene siano in grado di influenzare la qualità dei rapporti, dimenticando che, al di là delle misure, per una sessualità adeguata serve tutto il corpo e la testa.

Questo malessere di natura psicologica rischia di influenzare negativamente la salute intima maschile, come dimostra anche l’aumento delle richieste di allungamento e ingrandimento del calibro. L’80% dei pazienti che decide di sottoporsi a interventi di rimodellamento del pene, infatti, in realtà non ne avrebbe alcun bisogno, avendo un membro di dimensioni assolutamente normali.

È comprensibile che per gli uomini le dimensioni dell’organo genitale siano un parametro importante della virilità, tuttavia se il fenomeno si è accentuato così tanto negli ultimi anni è dovuto anche all’abitudine estremamente diffusa non solo nei teenager di guardare film e video porno. Ad aggravare la situazione poi è la disinformazione sulla salute intima maschile. I forum sul sesso, non a caso, sono subissati da richieste di rassicurazione sulle dimensioni del pene.

Ma quali sono le dimensioni normali del membro maschile? Secondo gli esperti la lunghezza normale a riposo è di 8-10 cm, mentre in erezione di 12-16 cm, con una circonferenza pari a 11-12 mm.

Pubblicato il: 15-05-2019
Di:
FONTE : Health.com

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.