Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Una premessa per la produzione di organi artificiali interi

Realizzata la prima cellula artificiale autosufficiente

Un gruppo di ricerca giapponese è riuscito a realizzare in laboratorio la prima cellula artificiale in grado di sopravvivere quasi interamente da sola, producendo energia e sostanze nutrienti mediante fotosintesi

3.5 di 5
Realizzata la prima cellula artificiale autosufficiente iStock

Uno studio importantissimo quello recentemente pubblicato su Nature Communications, perché favorirà la produzione di organi artificiali interi e di altri tessuti del corpo: un team di ricercatori dell’Istituto di Tecnologia di Tokyo è infatti riuscito a produrre in laboratorio la prima cellula artificiale in grado di sopravvivere quasi interamente da sola, producendo energia e sostanze nutrienti mediante fotosintesi; ciò fa sì che essa si avvicini, come mai prima d’ora, alle normali cellule biologiche.

Per giungere a questo fondamentale risultato, i ricercatori - coordinati da Samuel Bernhau - hanno inserito nella membrana delle loro cellule le proteine necessarie per il processo della fotosintesi, che sfrutta l'energia della luce per generare sia l’energia utilizzabile sia le varie molecole necessarie alla vita. Durante gli esperimenti, le cellule sintetiche si sono comportate proprio come quelle reali, anche se non sono state in grado di produrre proprio tutte le sostanze indispensabili per una completa autonomia. I ricercatori tuttavia ritengono che l'obiettivo sia ormai a portata di mano: queste cellule fotosintetiche artificiali si riveleranno dunque apripista alla realizzazione di una cellula sintetica completamente indipendente dal punto di vista energetico.

Lo studio potrebbe gettare nuova luce su come hanno fatto le prime protocellule comparse sul pianeta ad evolversi nelle cellule moderne, mostrando i passaggi fondamentali che hanno permesso la nascita della vita sulla Terra. Ma le cellule artificiali potrebbero trovare anche applicazione pratica in moltissimi campi: ad esempio come mezzi per somministrare farmaci all'interno del corpo, oppure nello sviluppo di sensori super-intelligenti.

Pubblicato il: 05-04-2019
Di:
FONTE : Nature Communications

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.