Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Come curare la pelle del viso

Curare la pelle del viso è un'azione da non sottovalutare. È un'abitudine che va presa fin da giovani e occorre eseguirla con costanza. Vediamo come.

3.2 di 5
Come curare la pelle del viso iStock

Curare la pelle del viso è un’azione che non va banalizzata. È un'abitudine che va presa fin da giovani e va eseguita e non sottovalutata. La prima impressione è importante ed il viso, sia in un uomo che in una donna, è il primo biglietto da visita che viene mostrato. Poiché resta, quest’ultimo, sempre il primo contatto con l’esterno, ciò che risulta maggiormente in evidenza va curato nel migliore dei modi: il colorito, la luminosità, la tonicità sono elementi che inviano il segnale, a chi sta di fronte, di una pelle sana. Per fare tutto ciò è necessario essere dei profondi conoscitori della propria pelle perché questo è l'unico modo per poterla gestire nella maniera più adeguata ed ottenere i migliori risultati possibili. La pelle, infatti, ha bisogno di essere trattata nel modo giusto ed ogni cute ha la sua particolarità e peculiarità. È proprio per questo che è meglio non cimentarsi in autodiagnosi inutili e dispersive, ma è molto più pratico, veloce e sicuro poter contare sull’intervento di esperti del settore che sappiano indicare e consigliare i trattamenti più adeguati con le componenti più giuste.

Ad ognuno il proprio trattamento

Prendersi cura della propria pelle del viso significa rispondere precisamente alle necessità che essa presenta. È opportuno utilizzare i trattamenti più specifici possibile e cominciare ad evitare le brutte abitudini. Mettere, al contrario, in atto una buona routine deve essere una pratica quotidiana affinché, attraverso adeguati trattamenti e specifiche accortezze, si possa avere un viso sempre dall’aspetto sano e curato. Solo in questa maniera si potranno evitare problematiche di arrossamenti, di pelle grassa o troppo secca, di presenza di punti neri e di pori dilatati.

Quale è la routine più adeguata?

Per prendersi cura della pelle del viso è importante seguire delle precise regole. Innanzitutto bisogna evitare di usare acqua calda la mattina e preferire quella fredda che riduce velocemente i segni della stanchezza e restringe i pori. Subito dopo, avendo reso la pelle recettiva, si può utilizzare un tonico che non solo aiuta a rimuovere altri eventuali residui di trucco, ma fornisce idratazione alla pelle del viso che, di conseguenza, è pronta a continuare a recepire i principi nutritivi. In questo momento si deve scegliere il prodotto più adatto alla propria età: mentre a 20 anni è sufficiente idratare bene, a 30 è più utile acquistare un siero per aiutare la luminosità e la tonicità; importanti, in questa fase della vita, sarà l'utilizzo anche di prodotti specifici per ridurre e contrastare eventuali macchie o piccole rughe che potrebbero aver cominciato a segnare il volto. È importante prevenire e non rimandare, magari per pigrizia, di regalare alla pelle un momento tutto per lei. Si devono scegliere pochi prodotti, ma buoni, eventualmente consigliati ad hoc da professionisti riconosciuti: la scelta più saggia è sempre quella di acquistare creme di alta qualità anche se questo significa spendere un po' di più. Scegliere marche di bassa qualità non solo non ripara alcun problema, ma rischia di peggiorare il male con l'unica conseguenza di dover poi ricorrere a trattamenti più costosi e più complessi.

Come completare la beauty routine?

Una routine può dirsi completa quando ai trattamenti sopra elencati, si aggiunge sempre un buon prodotto per proteggere la pelle dai raggi solari: sempre di più si sente parlare dell'aumento dell'inquinamento che viene assorbito dalla pelle tramite le polveri sottili e l'espozione ai raggi solari. Il rischio è che questo abbia degli effetti dannosi sulla pelle, come, per esempio, macchie e inestetismi e, nei casi più seri, tumori. La protezione solare deve essere totale e si deve applicare sia d’inverno che d’estate. Durante la stagione invernale, infatti, il calore del sole è meno forte, ma resta comunque pericoloso. Per questo è importante salvaguardare in modo attento la pelle del viso che è la più esposta e la più delicata. La protezione deve essere sempre almeno pari a 20, anche quando il cielo si presenta coperto.
Non bisogna mai sottovalutare l’uso di un contorno occhi che riduca borse e occhiaie defaticando la pelle della zona trattata e riducendo anche i segni del tempo. Se i luoghi che si frequentano sono altamente inquinati e presentano molto fumo, è importante che tra i prodotti cosmetici di utilizzo quotidiano ce ne siano alcuni che proteggano la pelle del viso da queste aggressioni: esse sono spesso estremamente dannose per la salute dell’epidermide. Utilizzare sempre un bel paio di occhiali da sole non solo è di moda, ma ripara gli occhi e li preserva dalle rughe di espressione che sono causate dal sole che abbaglia.

Cosa altro possiamo fare?

Insieme alla routine quotidiana è importante prendersi cura del viso anche attraverso trattamenti periodici. Almeno una volta a settimana, infatti, è importante fare una pulizia un po’ più approfondita del viso, coccolandola con trattamenti particolari e nutrendola con prodotti più specifici. È importante usare esfolianti, ed è bene sceglierli non troppo aggressivi: in commercio ne esistono, infatti, di delicati che risultano, allo stesso tempo, estremamente efficaci. La pulizia risulterà profonda e darà risultati visibili immediatamente. Questo genere di trattamento serve per purificare la pelle ripulendola da cellule morte che sarebbero da ostacolo a qualsiasi altro prodotto e non le permetterebbero di risplendere. Importante è anche utilizzare delle maschere perché attraverso esse gli effetti si mantengono anche per più giorni. Le maschere viso vanno adeguatamente scelte in base alle caratteristiche peculiari che la pelle presenta affinché sortiscano proprio l'effetto desiderato. Curare la pelle del viso significa utilizzare maschere idratanti, per esempio, per pelli molto secche, ma anche maschere purificanti in caso di presenza di acne o di problemi di arrossamento. In commercio sono disponibili tantissimi prodotti che offrono altrettante possibilità: è così che si adattano perfettamente ai singoli bisogni, sempre nel massimo rispetto del Ph della pelle.

Parola d’ordine: idratazione

A qualsiasi età e per qualsiasi tipo di cute l'idratazione è la migliore cura e alleata per la pelle. Così come il nostro organismo ha bisogno di molta acqua, allo stesso modo anche la pelle viene idratata da prodotti che svolgono questa funzione. Gran parte del nostro corpo è composto da questo elemento liquido che diventa nutrimento vitale. Le acque termali ne sono un esempio e risultano anche molto facili e comode da utilizzare: spesso basta una spruzzata ed il gioco è fatto; insieme ad esse ci sono creme a base di acqua di rose, di olio di argan o di olio di oliva che assolvono altrettanto bene a questo compito. Ultimamente, infatti, gli oli naturali stanno diventando molto diffusi perché consentono, in maniera semplice, di apportare le giuste vitamine alla pelle favorendo così la rigenerazione, la tonicità e la plasticità della pelle del viso. La Vitamina A e la Vitamina E sono degli ottimi alleati perché, svolgendo una funzione rigenerante, permettono alla cute di mantenere o migliorare il tono e l'elasticità.

Curare adeguatamente l’alimentazione

Ad accompagnare questi prodotti ci sono anche interventi che, dall’interno, aiutano e prevengono certe problematiche. Bere molta acqua, mangiare tanta frutta e verdura, curare l’alimentazione stando attenti al peso e praticando molto sport, è un altro modo per curare la pelle, solo che lo si fa agendo dall’interno. Importante sarebbe cercare di evitare il famoso effetto jo-jo: dimagrire ed ingrassare rapidamente non fa bene alla pelle. A maggior ragione un processo del genere va accompagnato e seguito attraverso l'uso di oli tonificanti e rassodanti per evitare antiestetiche smagliature che sono poi molto difficili da togliere. La pelle certamente ringrazierà.

Le parti delicate del viso

Particolare attenzione e cura vanno date alle zone più delicate del viso: il contorno occhi, il contorno labbra e le labbra stesse che sono molto spesso trascurate. I piccoli e iniziali segni del tempo sono visibili proprio nelle cosiddette rughe di espressione che segnano molto velocemente il contorno labbra e il contorno occhi. È opportuno, proprio per questo, curarle particolarmente utilizzando prodotti specifici che possano anche svolgere la funzione di riempimento e distensione della pelle del viso. In queste zone il prodotto va picchiettato con le dita fino al completo assorbimento ed è proprio questo gesto che, attivando la circolazione, ne amplificherà i benefici. Idratare sempre le labbra salvaguardandole sia dal freddo che dal caldo, con un buon lucidalabbra o con un burro cacao, è una buona abitudine da non perdere. Questo procedimento può essere eseguito, al bisogno, anche più volte al giorno.

... E il trucco?

La cura della pelle del viso va seguita anche attraverso l’uso dei cosmetici che si utilizzano per il trucco. È importante non solo scegliere colori e make-up adatti al proprio viso, ma anche badare che siano di qualità affinché non scatenino allergie sia al viso sia agli occhi. Scegliere, dunque, prodotti anallergici o ipoallergenici in modo da avere sotto controllo anche questo aspetto, diventa fondamentale e non si rischiano danni più gravi dovuti a serie intolleranze: queste possono comportare anche danni permanenti sulla pelle. Al fine di evitare rischi del genere bisogna tenere presente che, in commercio, sono disponibili prodotti formulati appositamente per rispondere alle esigenze di tutti: senza nichel, senza zinco o con specifiche componenti. È solo tenendo conto di questi fattori che si può procedere a scegliere il tipo di trucco che più valorizzi le forme del viso ed i colori che maggiormente rendano bello lo sguardo. Per il fondotinta bisogna avere un'accortezza in più: è necessario scegliere la tonalità più vicina a quella del proprio colore naturale del viso e, se al suo interno è presente un fattore di protezione dai raggi solari, è ancora meglio.

La routine serale

Così come la mattina, anche la sera è importante seguire una routine di bellezza per la cura della pelle del viso. Innanzitutto è fondamentale non andare mai a letto senza struccarsi perché questo è il punto di partenza se si desidera mantenere una pelle bella, luminosa ed elastica anche andando avanti con l’età. Anche se la giornata è stata pesante ed è dura struccarsi, è bene non farsi prendere dalla pigrizia e dalla stanchezza perché spesso la procedura è più lunga a spiegarsi che ad essere messa in pratica. Bisogna fare anima e coraggio ed usare quei prodotti che puliscano a fondo senza seccare; se contengono oli che allo stesso tempo idratano, è ancora meglio. Dopo la pulizia accurata è importante idratare il viso con un tonico e poi, dopo aver trattato le zone più delicate, procedere ad un trattamento notte specifico: super idrante o antirughe a seconda delle necessità. A giorni alterni o quando se ne avvisa particolarmente l'esigenza, aggiungere prodotti più specifici, come sieri o oli, che vadano a completare quanto descritto fino ad ora.

Accademia Aesthetica

Accademia Aesthetica è un brand di cosmetici funzionali che si avvale della pluriennale esperienza del Dottor Ermanno Pasini, medico estetico, che si prende cura dei propri pazienti a 360 gradi. Il suo interesse e quello di quanti lo affiancano in questo delicato lavoro, è di offrire un prodotto su misura per ogni cliente e che lo soddisfi nella sua totalità perché creato proprio per lui. Attraverso una diagnosi gratuita della pelle, infatti, si potranno ottenere risposte precise, specifiche per il singolo e che vadano ad affrontare l'esatta problematica di cui è portatore. Non a caso, infatti, vengono creati specifici prodotti per la cura della pelle del viso: dagli esfolianti, ai peeling, ai trattamenti antirughe a quelli idratanti, dalle maschere ai sieri: tutto creato in base alle necessità del cliente. Su www.accademiaestetica.com è possibile rendersi conto di quante siano le possibilità concrete per regalare benessere alla pelle del viso. Si possono vedere le proposte disponibili per scegliere quella più adatta alle proprie esigenze. Allo stesso modo si possono valutare le offerte disponibili prendendo, eventualmente, contatti con la struttura. Attraverso il sito è possibile anche prenotare una consulenza per fare una diagnosi della pelle o per decidere di effettuare i trattamenti più adeguati ai bisogni della propria cute. Questi esperti del settore, competenti nella bellezza e nella cura del corpo, possono consigliare trattamenti e attività specifiche e che rispondano ai veri bisogni della pelle di ognuno.

Pubblicato il: 06-03-2019
Di:
FONTE : accademiaestetica

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.