Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Lenti a contatto in estate: fate attenzione

Per evitare irritazioni spiacevoli, esistono dei piccoli accorgimenti da adottare, come acquistare lenti a contatto di qualità e ricordarsi di toglierle prima di fare il bagno sia in piscina che in mare...

3.5 di 5
Lenti a contatto in estate: fate attenzione iStock

La bella stagione non significa prestare meno attenzione alla salute dei nostri occhi; è infatti importante non solo prendersi cura di se stessi attraverso l’uso di occhiali protettivi, ma anche tramite la giusta scelta e cura delle lenti a contatto. Per evitare irritazioni spiacevoli, esistono dei piccoli accorgimenti da adottare, come acquistare lenti a contatto di qualità e ricordarsi di toglierle prima di fare il bagno sia in piscina che in mare, al fine di evitare congiuntiviti da cloro o da sale. Se proprio non si può fare a meno di usarle mentre si sta in acqua, è necessario scegliere delle lenti morbide e soprattutto indossare degli occhialini da piscina che impediscano all'acqua di toccare le lenti. Infatti, il rischio di infezioni all’occhio in estate è molto più alto tra coloro che utilizzano le lenti a contatto.

Un altro pericolo tipicamente estivo è la sabbia: se un piccolo granello dovesse finirvi sotto alla lente, ricordatevi di mantenere la calma e di non strofinare o esercitare pressioni di alcun tipo, per evitare ferite o escoriazioni. Le alleate più potenti per risolvere il problema senza eccessivi danni sono le nostre lacrime, che ci permettono di eliminare il corpo estraneo in modo naturale, magari con l’aiuto di un collirio idratante o delle lacrime artificiali. Dopo un trauma alla cornea di questo tipo bisogna mantenerla ben idratata, anche tramite l’alimentazione.

C'è di più: per coloro che si spostano in aereo, spesso le lenti non sono la soluzione più appropriata, a causa della pressurizzazione e dell’aria condizionata sempre presente in cabina. Questi due elementi contribuiscono a seccare la cornea, creando fastidi e il rischio di danni e irritazioni. Per evitarli, se proprio non si vogliono usare gli occhiali, comunque sempre consigliati in caso di voli con durata superiore alle quattro ore, si consiglia di applicare spesso delle lacrime artificiali e scegliere una lente a contatto morbida. Per le vacanze infatti si può pensare di acquistare lenti a contatto dotate di filtro solare, che proteggono dalle congiuntiviti da sole e prevengono gli shock luminosi.

L’estate non è la sola stagione complicata per gli occhi: anche l’inverno può causare seri problemi a coloro che usano le lenti a contatto. L'eccessiva secchezza dell’aria, il freddo e il vento possono creare problemi di irritazione, che sono comunque facilmente risolvibili tramite l’uso di lenti morbide e di lacrime artificiali. Se ci si trova sulla neve, bisogna ricordarsi che questa riflette quasi totalmente i raggi solari, quindi dotarsi di occhiali protettivi o di maschere da sci di buona qualità dotate di filtri UVA/UVB è altamente consigliato. Tuttavia, il loro costo presso negozi specializzati può essere molto alto ed è quindi sempre bene considerare il web come altra opzione di acquisto; perchè quindi non provare ad ordinare degli occhiali da sole o delle lenti a contatto specifiche grazie alle molte offerte online? 

Insomma, gli occhi sono esposti a mille pericoli, differenti da stagione a stagione, e non dobbiamo mai scordare di prendercene cura!

Pubblicato il: 09-08-2018
Di:
FONTE : redazione

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.