Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

La vaccum terapia per combattere la cellulite

La vacuum terapia è un trattamento che, attraverso l'utilizzo di coppette in silicone vuote collegate ad una pompa aspirante, crea un effetto sotto vuote sulle zone dove vengono applicate.

3.5 di 5
La vaccum terapia per combattere la cellulite iStock

La vacuum terapia, dal latino terapia del vuoto, è un trattamento che, attraverso l'utilizzo di coppette in silicone vuote collegate ad una pompa aspirante, porta alla congestione delle zone sulle quali vengono applicate.

In tal modo si garantisce alla zona interessata: una più rapida circolazione sanguigna; l'eliminazione delle tossine; il nutrimento dei tessuti che la compongono.

Si può far ricorso a tale terapia tanto in ambito medico quanto in quello estetico.

Nel primo caso, la vacuum terapia risulta essere fondamentale per: stimolare la circolazione sanguigna; accelerare i processi di guarigione e cicatrizzazione di ferite, ustioni ed ulcere; ridurre eventuali gonfiori.

In ambito estetico, invece, essa combatte aspramente contro cellulite, acne, vene varicose, pelle a buccia d'arancia e tutti i possibili inestetismi cutanei.

Ad esempio, in caso di cellulite la terapia agisce attraverso la stimolazione della circolazione linfatica e sanguigna, che comporta l'eliminazione delle cellule adipose; oppure, in caso di acne, la sua azione principale è quella di eliminare scorie e batteri in modo tale da non farli riformare.

Inoltre, uno degli impieghi minori della vacuum terapia, è quello destinato alla risoluzione momentanea della disfunzione erettile.

Ma a chi dobbiamo la sperimentazione e la messa a punto della vacuum terapia?

Essa affonda le proprie radici nel contesto della medicina quantica cinese, secondo la quale i malanni non erano altro che alterazioni del normale flusso energetico dell'organismo umano e che, di conseguenza, per guarire fosse necessario tornare all'equilibrio iniziale.

Negli ultimi anni, però, è stata riscoperta e brevettata in Svezia, per poi avere un gran successo in Danimarca, fino ad arrivare a noi.

Vacuum terapia vs cellulite

Come prima accennato, la vacuum terapia può essere un ottimo alleato contro la cellulite, terribile mostro che tanto affligge il mondo femminile. Ma seppur la si tema e si cerchi di combatterla in tutti i modi, si sa cosa sia effettivamente la cellulite?

Essa è una patologia che comporta l'alterazione del tessuto grasso sottocutaneo, ossia del panniculo, le cui cellule si gonfiano fino a scoppiare ed a riversare il loro contenuto (i trigliceridi) nella zona circostante, ostruendo così la circolazione sanguigna. Come ben sappiamo, tende a colpire prevalentemente cosce, fianchi e glutei.

Le cause del rigonfiamento e dello scoppio delle cellule adipose possono essere diverse: un eccessivo accumulo di grassi, frutto di una cattiva alimentazione e di un mancato esercizio fisico (cellulite adiposa); un aumento del tessuto connettivo ed una solidificazione dell'adipe che comportano la formazione della famosa "pelle a buccia d'arancia" (cellulite fibrosa); la formazione di noduli (cellulite sclerotica); l'accumulo di liquidi e la ritenzione idrica (cellulite acquosa).

Naturalmente esistono decine e decine di modi diversi per curare la cellulite, a partire da una giusta alimentazione e dall'esercizio fisico, fino ad arrivare a creme, rimedi fitoterapici, all'omeopatia ed all'aromaterapia.

Tuttavia, spesso, i trattamenti classici risultano essere lenti ed inefficaci e ci si sta aprendo sempre di più a nuove alternative, tra cui la vacuum terapia, la quale sembra essere molto in voga anche tra celebrità di un certo calibro, come Nicole Kidman e Gwyneth Paltrow.

I risultati della terapia sono visibili dopo solo un mese di ricorso costante ad essa. Si possono infatti notare, quasi da subito, glutei e gambe più sodi ed una maggiore uniformità della pelle precedentemente caratterizzata da un aspetto ondulato.

Dove si pratica la vacuum terapia?

La vacuum terapia contro la cellulite viene praticata prevalentemente nei centri estetici.

Un ciclo intero di sedute costanti dura circa dodici/quindici settimane, mentre la durata di ogni seduta è di circa 60 minuti. Inoltre, il prezzo di ogni seduta si aggira intorno ai 100€.

Per arrivare a dei risultati visibili e concreti è molto importante che le sedute siano svolte con cadenza regolare (una volta a settimana), senza dimenticarne o saltarne alcuna. In caso contrario, il processo di guarigione risulterà più lento e difficoltoso.

Un'alternativa ai centri estetici è il fai-da-te. È possibile trovare in commercio, infatti, dei macchinari per la vacuum terapia facili da utilizzare autonomamente. Il loro prezzo può variare di molto, a seconda della qualità e della potenza, ma è comunque possibile posizionarlo in una fascia di prezzo che va dai 59€ per uso casalingo fino ad arrivare ai 1000€ per quelli ad uso professionale.

Sebbene queste possano sembrare delle cifre esorbitanti, sono, in realtà, comunque inferiori al prezzo di un ciclo completo di vacuum terapia.

Nonostante il risparmio, però, ci sono alcuni contro della vacuum terapia casalinga: si possono arrecare danni momentanei alla cute, frutto di una eccessiva pressione sulla stessa zona (gli edemi); ci sono alcune parti del corpo difficili da raggiungere autonomamente (i glutei, l'interno coscia).

Pubblicato il: 31-07-2018
Di:
FONTE : redazione

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.