Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Le applicazioni della citometria di massa

È l'ambiente a logorare il sistema immunitario

Il nostro sistema immunitario invecchia insieme a noi; ma ciò, più che dal nostro DNA, dipende da fattori ambientali

3.6 di 5
È l'ambiente a logorare il sistema immunitario iStock

Da un recente studio - pubblicato su Cell ed effettuato da un team di ricercatori dell’americana Università di Stanford - è emerso che se nel corso del tempo il sistema immunitario non funziona più correttamente, la colpa è da imputarsi a diversi fattori a cui siamo esposti nel corso della nostra vita. Secondo gli studiosi, tali variabili nefaste per il sistema immunitario sono: l’inquinamento, l’attività fisica, i microorganismi e la dieta. 

Per giungere a queste conclusioni gli scienziati hanno impiegato un’avanguardistica tecnica denominata citometria di massa: con questo metodo ogni cellula ha a disposizione una sorta di etichetta, ossia una specie di codice a barre univoco che permette di identificarla e distinguerla da tutte le altre; così facendo si è riusciti così ad analizzare le proteine relative a centinaia di milioni di cellule del sistema immunitario. In altre parole lo studio si basa su una nuova tecnologie che, grazie all'intelligenza artificiale, permette di analizzare la funzionalità delle cellule del sistema immunitario (più numerose di quelle del cervello), non più a livello di popolazione, bensì di singola cellula.

I ricercatori hanno proceduto etichettando alcune particolari proteine, gli istoni, che aiutano il DNA a ‘impacchettarsi’ nelle cellule. Così facendo hanno notato che nelle cellule immunitarie degli individui di età piu' avanzata le etichette cambiano nel tempo. È importante sottolineare che la ricerca è stata condotta su gemelli identici che, pertanto, possiedono lo stesso DNA. Infatti i gemelli sono importanti per capire quanto di noi, e quindi delle nostre difese, è determinato da DNA o altri fattori. Quello che sta emergendo sempre di più è che le variazioni dovute all'ambiente sono dominanti nei processi infiammatori, dai quali dipendono, come dimostrano gli ultimi studi, durata e qualità della vita.

Pubblicato il: 02-05-2018
Di:
FONTE : Cell

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.