Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute I benefici dell'allattamento al seno

Allattare al seno fa bene anche alla madre

Secondo un recente studio, l'allattamento al seno per i primi sei mesi di vita del bambino fa bene non solo a quest'ultimo ma anche alla madre, per la quale il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 si riduce del 25%

4 di 5
Allattare al seno fa bene anche alla madre thinkstockphotos

A raccomandarlo è anzitutto l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS): allattare al seno per i primi sei mesi di vita del neonato fa bene a quest’ultimo. Ma ora si scopre che ciò giova non solo al figlio, ma anche alla madre, la quale oltre a ridurre il rischio di sviluppare un tumore al seno vede ridotte anche le possibilità di sviluppare il diabete di tipo 2 (almeno fino alla menopausa). A sostenerlo è una ricerca, pubblicata su Jama Internal Medicine e condotta da un team di scienziati del californiano Kaiser Permanente, che ha appunto individuato una stretta correlazione tra la durata dell’allattamento e il ridotto rischio di sviluppare il diabete, anche dopo aver considerato gli altri potenziali fattori di rischio.

Si tratta di un’evidenza già emersa in studi precedenti, ma mai in maniera così definitiva. E’ risultato infatti che nelle donne che allattano al seno per sei mesi, la riduzione del rischio di diabete è mediamente del 25%; percentuale che sale al 47 per le madri che scelgono di allattare i propri figli anche durante lo svezzamento. A queste conclusioni il team, coordinato dall’epidemiologa Erica Gunderson, è giunto dopo aver osservato per oltre trent’anni 1200 donne tra i 18 e i 30 anni di età, nessuna delle quali diabetica al momento dell’inserimento nello studio e di conseguenza prima delle rispettive gravidanze. Nel corso del lungo periodo di osservazione tutte hanno avuto almeno un figlio e i controlli successivi, durante i quali sono stati monitorati anche la dieta e il tempo dedicato all’attività fisica, hanno svelato l’effetto protettivo dell’allattamento.

Secondo i ricercatori sono diversi i possibili meccanismi biologici alla base dell’effetto protettivo portato dall’allattamento al seno, ma tra questi è indubbio che giochi un ruolo chiave l’influenza degli ormoni associati alla lattazione sulle cellule pancreatiche, le quali controllano i livelli di insulina nel sangue e pertanto influenzano la glicemia.

Pubblicato il: 14-02-2018
Di:
FONTE : Jama Internal Medicine

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.