Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Il segreto è nell'aumento di plasticità del cervello

Fare sport migliora l'apprendimento delle lingue

Svolgere attività fisica nel corso di una lezione di lingua straniera accresce la capacità di memorizzare e comprendere nuovi vocaboli

4 di 5
Fare sport migliora l'apprendimento delle lingue Thinkstockphotos

Sono numerose le ricerche scientifiche secondo le quali fare attività fisica migliora le capacità cognitive, in particolare memoria e apprendimento; ad esempio, secondo diversi studi, gli studenti ottengono risultati migliori agli esami se svolgono qualche attività fisica durante l’orario scolastico. L’ipotesi più accreditata in grado di spiegare questo fenomeno è quella secondo cui l’esercizio fisico altera la biologia del cervello in modo tale da renderlo più malleabile e recettivo alle nuove informazioni, un processo che gli scienziati definiscono plasticità

Un recente studio è tornato a occuparsi della questione: condotto da un team di ricercatori italo-cinese e pubblicato su Plos One, sostiene che svolgere attività fisica nel corso di una lezione di lingua straniera accresce la capacità di memorizzare e comprendere nuovi vocaboli. Per giungere a questa conclusione i ricercatori hanno effettuato un test su 40 studenti cinesi che stavano provando ad imparare l’inglese: tutti con una discreta dimestichezza nell’apprendimento di una seconda lingua ma, nella fattispecie, ancora ben lontani da un livello soddisfacente. Gli studenti sono stati divisi in due gruppi: i membri del primo gruppo seguivano le lezioni di inglese da seduti, come sempre; mentre quelli del secondo gruppo seguivano lo stesso metodo, ma con l’aggiunta di attività fisica. In particolare gli studenti andavano in bicicletta a ritmo moderato (circa al 60% della loro massima capacità aerobica) iniziando 20 minuti prima delle lezioni di inglese e continuando per circa 15 minuti.

Ebbene, alla fine di ogni lezione gli studenti che erano andati in bicicletta ottenevano risultati migliori ai test rispetto a chi era rimasto a sedere. Per di più, i progressi fatti nell’apprendimento di nuovi vocaboli e nel livello di comprensione risultavano di più lunga durata nel gruppo di ciclisti. Secondo gli scienziati la spiegazione starebbe nel fatto che l’esercizio fisico stimola il rilascio di numerose sostanze neurochimiche nel cervello, le quali favoriscono l’aumento del numero di nuove cellule cerebrali e le connessioni tra i neuroni: tutto ciò migliora la plasticità del cervello e accresce la capacità di apprendimento.

Pubblicato il: 15-12-2017
Di:
FONTE : Plos One

© 2018 sanihelp.it. All rights reserved.