Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Il calo del desiderio in menopausa affligge molte donne

Un cerotto per migliorare la sessualità in menopausa

Dall'indagine è emerso che, in seguito al trattamento mediante cerotto all'estradiolo, la lubrificazione risulta maggiore e il dolore percepito durante i rapporti sessuali diminuito

4 di 5
Un cerotto per migliorare la sessualità in menopausa Thinkstockphotos

Stando alle statistiche, colpisce circa un quarto delle donne in menopausa fisiologica: stiamo parlando dela calo del desiderio sessuale; per il quale contribuiscono notevolmente sia la secchezza vaginale, sia la dispareunia (dolore che si avverte nell’area vaginale durante il rapporto), entrambe associate al calo degli estrogeni. Ma grazie a un recente studio - condotto da un gruppo di ricercatori della Yale School of Medicine e pubblicato sul network JAMA - la somministrazione degli estrogeni, sotto forma di cerotto transdermico, può migliorare le funzioni sessuali nelle donne nei primi anni della menopausa

Confrontando l’efficacia della terapia ormonale per via orale con quella effettuata mediante cerotto da applicare sulla pelle, gli scienziati americani hanno constatato una migliore efficacia proprio del trattamento transdermico. Ciò è avvenuto mediante l’impiego di un questionario, denominato Female Sexual Function Inventory (FSFI), sviluppato proprio per valutare nell’ambito di studi clinici, mediante un punteggio fornito dagli utenti, aspetti quali: eccitazione sessuale, dolore, lubrificazione, e orgasmo. La ricerca ha preso in esame 670 donne sane, in menopausa al massimo da tre anni, e si è focalizzata sui benefici che costoro dichiaravano di percepire successivamente. Sulle donne, di età compresa tra 42 e 58 anni, è stato eseguito, in modo casuale e in doppio cieco (per non invalidare i risultati), uno dei seguenti trattamenti: o una terapia a base di estradiolo per via transdermica, oppure una terapia per via orale costituita da estrogeni equini. Per testare e misurare le differenze nell'efficacia dei due trattamenti, le donne hanno poi compilato il questionario.

Ebbene, dai risultati dell’indagine è emerso che in seguito al trattamento mediante cerotto all’estradiolo, la lubrificazione risulta maggiore e il dolore percepito durante i rapporti sessuali diminuito; aspetti sui i quali, invece, il trattamento ormonale orale non sembra fornire migliorie significative.

Pubblicato il: 28-09-2017
Di:
FONTE : JAMA

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.