Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Un importante minerale presente in molti alimenti

Assumere magnesio per combattere la depressione

Una sua supplementazione mediante gli integratori in commercio può essere indicata dallo specialista contro la depressione clinica

3.2 di 5
Assumere magnesio per combattere la depressione Thinkstockphotos

Il magnesio è un minerale indispensabile per il buon funzionamento del nostro organismo, giacché svolge un ruolo essenziale in molte funzioni fisiologiche, tra le quali: formazione delle ossa, trasmissione degli impulsi nervosi e assimilazione delle vitamine. Si trova in svariati alimenti: i cereali integrali, i legumi, la frutta secca e in quasi tutti i vegetali (in particolare nelle verdure a foglia verde). È consigliabile assumere magnesio quotidianamente tramite una dieta equilibrata; ma in caso di carenza, specialmente dopo i 40 anni e soprattutto in età avanzata, conviene assumerlo anche sotto forma di integratore. 

Propriamente di integratori alimentari a base di questo elemento chimico si è occupato un recente studio, condotto dal Larner College of Medicine dell’Università del Vermont e pubblicato sulla rivista scientifica PLOS ONE, secondo il quale mediante supplementazione di magnesio si potrebbe contrastare efficacemente persino la depressione.

Per giungere a questa conclusione gli autori della ricerca hanno reclutato oltre cento volontari, affetti da depressione clinica lieve o moderata (alcuni dei quali già in terapia farmacologica e/o psicoterapia). Dopo averli divisi in due gruppi, solo ai membri del primo gruppo sono stati somministrati 250 milligrammi di magnesio al giorno, per un mese e mezzo. Passate le sei settimane, un miglioramento rilevante dei sintomi depressivi è stato osservato proprio nel gruppo dei volontari che avevano assunto il minerale

Come detto, l’alimentazione fornisce il magnesio generalmente sufficiente al fabbisogno giornaliero: l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) fissa la quantità giornaliera di questo minerale intorno ai 350 milligrammi per l'uomo e 300 per la donna, quantità che nella maggior parte dei casi si raggiunge con la dieta. Una sua supplementazione mediante gli integratori in commercio può dunque essere indicata dallo specialista contro la depressione clinica, ma anche come analgesico del sistema nervoso centrale. Bisogna tuttavia fare attenzione a non abusarne, un consumo eccessivo di magnesio può infatti causare diarrea o squilibri nell’assorbimento del calcio.

Pubblicato il: 23-08-2017
Di:
FONTE : PLOS ONE

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.