Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute È bene prestare attenzione alla composizione dei prodotti

Le tinture per capelli e i rischi di cancro al seno

Uno studio americano sembra avvallare la tesi secondo cui vi sarebbe un nesso causale tra alcuni tipi di prodotti per capelli e il tumore alla mammella

4.3 di 5
Le tinture per capelli e i rischi di cancro al seno Thinkstock

La questione su un possibile nesso di causalità tra liscianti chimici e tinture per capelli da un lato, e tumore al seno dall’altro è stata affrontata più volte in ambito scientifico; tuttavia, gli studi condotti sino ad ora non hanno saputo fare chiarezza sui dubbi in merito alla possibilità che questi prodotti accrescano il rischio di ammalarsi di cancro al seno: le risposte fornite sono spesso contrastanti e, talvolta, dipendono dallo specifico tipo di prodotto impiegato e dalle sostanze in esso contenute.

L’ultima ricerca, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Carcinogenesis, sembra però avvallare la tesi che vi sia realmente un legame tra carcinoma mammario e tinture e liscianti. Si tratta di uno studio, condotto negli Stati Uniti, che ha visto coinvolte più di 4 mila donne - sia bianche, sia afroamericane - delle quali circa metà affette da tumore al seno, mentre l’altra metà rappresentata da donne sane.

Stando a quanto dichiarato dagli autori, sarebbe emerso che tra le donne afroamericane l’impiego di tinture scure accrescerebbe di oltre il 50% il rischio di carcinoma mammario; mentre tra le donne bianche i liscianti per capelli aumenterebbero tale rischio persino del 74%, percentuale che viene addirittura superata in caso di abbinamento liscianti/tinture

L’ipotesi al vaglio è che tali prodotti per capelli possano contenere sostanze cancerogene: come ad esempio le ammine aromatiche che, se assorbite dall’organismo, determinererebbero danni al Dna e favorirebbero lo sviluppo di tumori; così come gli estrogeni, che interferirebbero con la regolazione ormonale e rappresenterebbero anch’essi un fattore di rischio per il cancro al seno.

Tuttavia, lo studio non ha valutato i componenti dei prodotti per capelli presi in esame, per cui non può fornire una risposta definitiva; è pertanto necessario approfondire la ricerca in questo ambito per fare maggiore chiarezza. Nel frattempo è sempre consigliabile un utilizzo responsabile dei prodotti per capelli, prestando attenzione alla composizione di ciò che si acquista ed evitando usi eccessivamente frequenti.

Pubblicato il: 03-07-2017
Di:
FONTE : Carcinogenesis

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.