Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Una condizione tutt'altro che rara

Dolore durante il sesso: colpa della dispareunia

Secondo uno studio, sarebbe un problema che affligge una donna su dieci. Le cause possono essere varie e legate a fattori sia fisici che psicologici: nonostante chi ne soffre tenda a non parlarne, è un disturbo che oggi può essere trattato

4 di 5
Dolore durante il sesso: colpa della dispareunia Thinkstock

Secondo un recente studio pubblicato sulla rivista scientifica Bjog: An International Journal of Obstetrics and Gynaecology non è per nulla raro che le donne provino dolore durante i rapporti sessuali, sarebbe anzi un evento che capita ad almeno una donna ogni dieci, a causa di un disturbo che ha un nome preciso: dispareunia, che tradotto significa ‘dolore durante il sesso’.

Purtroppo, nella maggior parte dei casi la donna tende a non parlarne e ad eludere il problema; ma il dolore è forte ed, in realtà, potrebbe essere risolto semplicemente rivolgendosi a uno specialista. Non vi è una cura univoca: l’esperto studierà una soluzione caso per caso, ma la terapia è indubbiamente possibile.

Secondo lo studio - effettuato dalla London School of Hygiene and Tropical Medicine (LSHTM), dallo University College of London e dal NatCen Social Research, su donne di età compresa tra i 16 ei 74 - la dispareunia è causata da diversi fattori, sia fisici sia psicologici: può essere legata a malattie veneree, patologie genito-urinarie, infiammazioni croniche o eventi traumatici. Emmanuele Jannini, professore di sessuologia medica all’Università Tor Vergata di Roma, spiega che: «le giovanissime, che sono agli inizi della loro vita sessuale, potrebbero essere in tensione perché non si sentono del tutto a loro agio. Per altre il sesso doloroso potrebbe essere causato da problemi di salute, come infezioni sessualmente trasmissibili, motivi ormonali o patologie infiammatorie difficili da riconoscere. Per le donne in menopausa, invece, il problema è solitamente causato da secchezza vaginale».

Secondo gli scienziati questo problema è più frequente all’inizio e alla fine della vita riproduttiva, ossia tra i 14 e i 24 anni e dopo la menopausa; è un dolore che si avverte nella vagina o anche più in profondità e interferisce pesantemente con la qualità della vita sessuale, tanto che molte donne evitano i rapporti per non soffrire.

Fino ad oggi la medicina non si era occupata della dispareunia, «ma oggi - dichiara Jannini - abbiamo a disposizione farmaci efficaci che agiscono come ormoni, ma senza essere tali. In tutti i casi è importante confrontarsi con un esperto, che può aiutare a trovare la via più semplice per risolvere il problema».

Pubblicato il: 31-01-2017
Di:
FONTE : Bjog: An International of Obstetrics and Gynaecology

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.