Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Attenzione ai livelli di glicemia durante la gestazione

Diabete in gravidanza: gravi rischi per i neonati

Uno studio italiano ha evidenziato tutti i pericoli che comportano livelli di glicemia fuori norma nelle future madri: tra le altre cose, aumentano a dismisura per il feto le probabilità di malformazioni, ittero e disturbi respiratori

3.5 di 5
Diabete in gravidanza: gravi rischi per i neonati Thinkstock

La conferma giunge da uno studio dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano, presentato all’ultimo congresso dell’European Association for the Study of Diabetes: le donne che manifestano alti valori di glicemia alta durante l’attesa o che risultano già diabetiche prima del concepimento danno più spesso alla luce bambini con problemi di salute anche gravi.

La ricerca è stata effettuata su oltre 135 mila gravidanze registrate in Puglia dal 2002 al 2012, di cui 1357 complicate da diabete gestazionale e 234 casi di mamme diabetiche già prima del concepimento: i ricercatori hanno valutato l’incidenza del diabete materno sui neonati e, attraverso un modello matematico, stimato il rischio di eventi avversi sul bimbo tenendo conto anche di variabili come età, presenza di ipertensione o patologie alla tiroide, utilizzo di farmaci per altre malattie. I risultati indicano che madri diabetiche mettono in pericolo la salute del figlio; le stime di Basilio Pintuadi, coordinatore dello studio, sono preoccupanti: «La probabilità di ipoglicemia nel neonato decuplica in caso di diabete gestazionale ed è addirittura 36 volte più alta se la mamma è già diabetica prima di restare incinta. La possibilità di avere un peso alla nascita troppo basso o, al contrario, troppo alto aumenta di 1.7 volte nelle pazienti con diabete gestazionale e di quasi 8 volte nelle mamme già diabetiche; l’ittero è più frequente, fino a quasi il triplo. Il rischio di malformazioni fetali aumenta dalle due alle tre volte e mezzo, e quello di disturbi respiratori di 2,7 volte».

Causa principale del diabete gestazionale sono gli ormoni prodotti dalla placenta che spesso ostacolano l’azione dell’insulina, sostanza sintetizzata dal pancreas e addetta a regolare la concentrazione di glucosio nel sangue. A volte, in donne con caratteristiche genetiche particolari, il pancreas non è in grado di far fronte a questa necessità di produrre più insulina, quindi i valori di glicemia risultano più alti della norma e si manifesta il diabete in gravidanza.

E’ comunque importante rassicurare: il diabete in gravidanza, che colpisce circa il 4-5% delle donne, consente di portare avanti la gravidanza con serenità allorché vengano seguiti tutti gli accorgimenti necessari e le indicazioni degli specialisti per tenere sotto controllo la situazione; cioè è possibile mediante diete adeguate o, in casi limite, tramite il ricorso all’insulina.

Pubblicato il: 21-12-2016
Di:
FONTE : Ospedale Niguarda, European Association for the Study of Diabetes

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.