Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Salute Oltre il 20% di share per la prima puntata

Selfie le cose cambiano, con la chirurgia plastica

Nella nuovo programma di Simona Ventura, le storie di chi ha corretto un difetto per ricominciare a vivere

3.63 di 5
Selfie le cose cambiano, con la chirurgia plastica Rete

La chirurgia plastica aiuta a vivere meglio, a ripartire dopo una brutta avventura. Lo dimostra la prima puntata di Selfie le cose cambiano, condotto da Simona Ventura su Canale 5, che ha raccontato tra le altre le storie di Vera e Marzia, che si sono rivolte ai mentori della trasmissione per cancellare dal proprio corpo quelli che vivevano come difetti insopportabili.

«Selfie le cose cambiano non è in sé e per sé un programma di chirurgia plastica – fa notare Paolo Palombo, presidente della Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica SICPRE - ma con le sue storie ha messo in luce le potenzialità della nostra disciplina: modificare viso e corpo per raggiungere una maggiore qualità di vita e superare veri e propri disagi psicologici».

È appunto il caso di Vera, che si sottopone a un’addominoplastica dopo una gravidanza gemellare e tanti pianti davanti allo specchio, per un corpo che non riconosce più come suo. E il caso di Marzia, 25enne romana così a disagio per il proprio seno cadente da non spogliarsi davanti a nessuno, mai.

«La chirurgia plastica spesso viene associata a scelte insensate e addirittura controproducenti – dice ancora Palombo, alla guida della società scientifica che rappresenta l’80% dei chirurghi plastici italiani -. Ma noi ci battiamo per una nuova immagine della Specialità, più seria e completa, in cui innanzitutto si prendono in considerazione entrambe le branche, quella estetica e quella ricostruttiva, che hanno pari dignità e vanno affrontate dal paziente con la stessa serietà e attenzione alla sicurezza». 

Pubblicato il: 23-11-2016
Di:
FONTE : SICPRE

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.