Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Tuttoscienza Studio scientifico

Studi universitari a qualunque età per prevenire la demenza

Chi non ha potuto studiare non dovrebbe avere remora a tornare sui banchi a qualunque età: lo studio, infatti, protegge dallo sviluppo di malattie come l'Alzheimer

3.5 di 5
Studi universitari a qualunque età per prevenire la demenza Thinstock

Una nota dell’American Psychological Association riporta i risultati di uno studio condotto presso l’università della Tasmania in Australia e pubblicato sulla rivista Neuropsychology ed evidenzia come impegnarsi, anche  ad una certa età,  in percorsi di studio di livello universitario, contribuisce a migliorare la memoria, i processi decisionali e di pianificazione; tutto questo in aggiunta a svolgimento di esercizio fisico regolare e di una vita sociale attiva aiuta a prevenire lo sviluppo di demenza.

Nello studio in questione sono stati coinvolti 350 adulti di età compresa fra i 50 e i 79 anni: tutti hanno compilato dei test cognitivi e poi si sono impegnati a seguire dei corsi universitari part time o full time presso l’università della Tasmania per almeno un anno.

Tutti i volontari sono stati seguiti per 3 anni e ogni anno hanno risposto a tutta una serie di test cognitivi.

Il 92% dei partecipanti allo studio hanno evidenziato un miglioramento nella funzione cognitiva e nella capacità di pianificazione; tale miglioramento è stato riscontrato solo nel 56% delle persone che hanno invece costituito il gruppo di controllo.

Il restante 8% del campione di studio non ha aumentato le proprie facoltà cognitive, ma le ha mantenute inalterate nel corso del tempo; solo il 44% delle persone del gruppo di controllo hanno mantenuto inalterate le proprie capacità cognitive.

I benefici maggiori sono stati evidenziati dai partecipanti che hanno seguito i corsi in presenza nel campus, chi ha seguito i corsi online ha evidenziato meno benefici, probabilmente perché non è riuscito a instaurare nuovi rapporti interpersonali rispetto a chi ha frequentato di persona.

I corsi seguiti hanno spaziato dalla filosofia alla storia all’arte alla psicologia. 

Pubblicato il: 14-12-2015
Di:
FONTE : HealthDay News

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.