Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Tuttoscienza Studio scientifico

Dopo l'infarto le donne non seguono le terapie

Dopo un infarto acuto del miocardio le giovani donne sono più distratte e meno propense ad assumere i farmaci come dovrebbero.

3.5 di 5
Dopo l'infarto le donne non seguono le terapie Thinstock

Uno studio recentemente pubblicato online  sulla rivista Circulation: Cardiovascular Quality and Outcomes ha evidenziato come dopo un infarto acuto del miocardio le giovani donne sono più restie ad assumere la terapia farmacologica d’obbligo per evitare nuovi episodi.

Gli autori dello studio hanno scoperto come i due terzi dei sopravvissuti a un infarto acuto del miocardio, se giovani uomini o donne tendono ad assumere il trattamento farmacologico a due mesi dall’evento.

I giovani uomini, però, più delle donne tendono a continuare ad assumere regolarmente i loro farmaci, mentre le donne tendono ad essere più distratte e discontinue.

Sia uomini che donne se assumono il loro trattamento lo fanno con buona compliance, ma le donne tendono ad essere meno attente a proseguire la terapia dopo la dimissione.

Soprattutto le donne dopo un infarto e se giovani, vanno monitorate attentamente dopo la dimissione per assicurarsi che effettivamente assumono i farmaci prescritti. 

Pubblicato il: 15-10-2015
Di:
FONTE : HealthDay News

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.