Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Tuttoscienza Studio scientifico

Lavorare da casa? Non è bello come sembra

Quante persone vorrebbero smettere di essere pendolari e lavorare, finalmente, dalla propria abitazione? Questa soluzione lavorativa nasconde spesso molte insidie

3.5 di 5
Lavorare da casa? Non è bello come sembra Thinstock

Uno studio pubblicato sulla rivista Psychological Science in the Public Interest ha cercato di capire se il telelavoro può davvero rappresentare un’opportunità per i lavoratori: la prospettiva di svolgere il proprio lavoro da casa è estremamente allettante, perché significa, in molti casi, non doversi svegliare all’alba e fare tutto in fretta per essere puntuali.

La revisione effettuata dal team di ricerca ha evidenziato come effettivamente per alcuni la possibilità di lavorare da casa si traduce con una minore sensazione di stress, una maggiore efficienza lavorativa e una grande soddisfazione delle proprie prestazioni.

Il telelavoro, tuttavia, non funziona bene con tutti i lavoratori: se da un lato, infatti, chi lavora da casa ha un orario più flessibile e quindi ha più tempo per la famiglia, dall’altro ha meno possibilità di confrontarsi con i colleghi e condividere le esperienze con loro.

Chi lavora da casa ha effettivamente più tempo per gli affetti se riesce a staccarsi dal lavoro quando è a casa, altrimenti risulterà fisicamente presente, ma mentalmente assente perché intento a lavorare al suo computer o a controllare la posta.

Il telelavoro, dunque, può funzionare per alcuni lavoratori e per alcuni progetti, ma spesso non è un’alternativa praticabile per un lungo periodo di tempo. 

Pubblicato il: 12-10-2015
Di:
FONTE : HealthDay News

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.