Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Tuttoscienza Studio scientifico

La natura concilia un sonno profondo e ristoratore

Le persone che vivono a contatto con un ambiente naturale come un bosco o una spiaggia possono vantare su un sonno meno frammentato e discontinuo

3.5 di 5
La natura concilia un sonno profondo e ristoratore Thinstock

Dormire bene,  profondamente, senza interruzioni e a lungo giova alla salute non solo perché al mattino ci si sveglia più riposati ed energici, ma anche perché numerosi studi scientifici hanno dimostrato che dormire bene allontana lo spettro del declino fisico, cognitivo e dell’obesità.

Ora uno studio pubblicato sulla rivista Preventive Medicine e condotto presso l’università dell’Illinois  ha evidenziato come avvicinarsi alla natura potrebbe migliorare la qualità del sonno.

Gli autori dello studio hanno intervistato più di 255000 persone adulte a cui è stato chiesto di riferire sulla qualità del loro sonno nel mese immediatamente precedente, scoprendo che chi aveva dormito male per quasi tutto il mese precedente più difficilmente aveva avuto regolare accesso agli spazi verdi, come parchi o spiagge.

Gli uomini e le donne che hanno rivelato di avere facile accesso alle aree verdi hanno dichiarato di dormire di più e meglio e tale legame si è rivelato più veritiero soprattutto per gli uomini anziani: poter accedere agli spazi verdi significa anche avere la possibilità di svolgere regolare attività fisica che concilia il sonno.

Le donne sono più riluttanti, in genere, ad usufruire degli spazi verdi per passeggiare o fare sport perché più soggette, soprattutto se sole, a subire molestie.

Le città, ma anche le residenze per anziani dovrebbero essere progettate con numerosi spazi verdi annessi,  per favorire fra le altre cose, anche un sonno più ristoratore. 

Pubblicato il: 22-09-2015
Di:
FONTE : HealthDay News

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.