Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Tuttoscienza Studio scientifico

Il tai chi aiuta a controllare la pressione arteriosa

La pratica di quest'antica arte marziale non sembra, invece, in grado di aiutare a tenere sotto controllo gli altri parametri associati a sindrome metabolica

3.5 di 5
Il tai chi aiuta a controllare la pressione arteriosa Thinstock

Uno studio pubblicato sulla rivista American Journal of Cardiology e condotto presso la Griffith University in Australia ha evidenziato come praticare regolarmente tai chi  da parte delle persone anziane aiuta a tenere sotto controllo la pressione arteriosa.

Lo studio in questione ha evidenziato come praticare regolarmente quest’antica arte marziale può migliorare lo stato di salute e la qualità della vita delle persone anziane con ipertensione, poiché tale pratica aiuta a tenere sotto controllo i valori legati alla pressione alta, concorre a ridurre l’indice di massa corporea (IMC) e contribuisce al mantenimento della funzione renale.

La pratica del tai chi, invece, non riesce ad influenzare in positivo altri fattori normalmente legati alla sindrome metabolica come la dislipidemia e l’iperglicemia a digiuno.

La combinazione di tai chi e interventi nutrizionali, però, potrebbe essere la chiave per ridurre anche questi parametri non regolati dalla sola pratica dell’arte marziale. 

Pubblicato il: 18-09-2015
Di:
FONTE : HealthDay News

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.