Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Tuttoscienza Studio scientifico

Il trattamento della nausea e del vomito in gravidanza

Un articolo scientifico delinea le linee guida per il trattamento di questi sintomi, così comuni, all'inizio della gestazione

3.5 di 5
Il trattamento della nausea e del vomito in gravidanza Thinstock

Un articolo recentemente pubblicato sulla rivista Obstetrics & Gynecology ha evidenziato quali sono le strategie da adottare in caso di nausea e vomito in gravidanza: sia la nausea che il vomito sono disturbi molto comuni nelle prime fasi della gestazione, sottovalutarli o non trattarli adeguatamente, tuttavia, può preludere a importanti complicanze.

Gli autori dell’articolo hanno sottolineato come assumere vitamine nei tre mesi precedenti l’inizio della gravidanza aiuta a ridurre l’incidenza di nausea e vomito.

Se poi la sintomatologia è particolarmente intensa nelle prime fasi della gestazione l’utilizzo di integratori a base di vitamina B6 e di doxilamina e vitamina B6 può risultare utile e sicuro: non ci sono, invece, evidenze scientifiche sufficienti a supportare l’uso dello zenzero per da sollievo alla nausea e al vomito in gravidanza.

Se la nausea e il vomito non trovano nessuna soluzione si può valutare l’utilizzo del metilprednisolone, un cortisonico, che può risolvere i casi più refrattari, ma visto il profilo di rischio del farmaco è un’eventualità da valutare con grande cautela.

La nausea e il vomito sono sintomi sicuramente non piacevoli, ma la loro gravità dipende anche in larga parte,  dalla percezione della gestante della sintomatologia. 

Pubblicato il: 24-08-2015
Di:
FONTE : HealthDay News

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.