Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Tuttoscienza Studio scientifico

Disturbi del comportamento alimentare e uso di facebook

Uno studio scientifico ha cercato di capire se l'utilizzo massiccio dei social network può incidere in negativo sul comportamento alimentare delle giovani adulte

3.5 di 5
Disturbi del comportamento alimentare e uso di facebook Thinstock

La diffusione dei social network è un fenomeno abbastanza recente ed è per questo che sono sempre più numerosi gli studi scientifici che tentano di capire se il loro utilizzo influenza, più o meno consapevolmente,  i comportamenti umani.

Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Journal of Adolescent Health e condotto presso l’università del Nord Carolina ha cercato di capire se un uso intenso di facebook,  da parte delle giovani studentesse universitarie ne può influenzare il comportamento alimentare.

Per lo studio sono state reclutate 128 giovani donne universitarie che si sono impegnate a compilare un questionario online volto a capire se avessero la propensione verso i disturbi del comportamento alimentare.

Il questionario è stato formulato in maniera tale da capire se le ragazze assumessero pillole dimagranti o vomitassero dopo i pasti o si sottoponessero a lunghi digiuni pur di postare foto di una forma fisica perfetta sui social network.

Parallelamente a queste ragazze è stato chiesto quanto tempo passassero su facebook, quanti collegamenti avessero e se avessero l’abitudine di confrontare le proprie foto con quelle degli amici al fine di fare dei paragoni sulla forma fisica.

Il fine ultimo del questionario, dunque, è stato quello di capire se le ragazze postassero foto allo scopo di condividere un momento di svago e divertimento o quello di mettere in evidenza la propria fisicità rispetto a quella degli amici.

Le ragazze che hanno ammesso di utilizzare facebook principalmente per paragonare la propria fisicità con quella degli amici si sono rivelate quelle più a rischio di sviluppare disturbi del comportamento alimentare, mentre le ragazze che trascorrono molto tempo su facebook, ma postano foto e video con il solo intento di condividere con gli amici senza cercare di fare pericolosi paragoni con la fisicità degli altri, si sono rivelate le meno preoccupate per la loro forma fisica e le meno a rischio di sviluppare disturbi del comportamento alimentare.

Le ragazze dovrebbero sempre tener presente che l’immagine che gli altri hanno di una certa persona, non dipende dagli scatti che sono postati su facebook, ma da ben altri parametri. 

Pubblicato il: 22-07-2015
Di:
FONTE : Morgan Walker et al. Facebook Use and Disordered Eating in College-Aged Women. Journal of Adolescent Health. August 2015 Volume 57, Issue 2, Pages 157–163

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.