Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Forma fisica Speciale Expo Milano

Feed the Planet, Move the Planet

Il wellness secondo Technogym è educazione e sensibilità: ci sono quasi 8 milioni di persone che vanno in palestra in Italia. Ma non è sufficiente perché occorre uno stile di vita sano e attivo 7 giorni su 7. La tecnologia può aiutare a realizzare un utile eco-sistema

3.5 di 5
Feed the Planet, Move the Planet Ufficio Stampa Technogym

Giovedì 25 giugno Expo Milano 2015 ha ospitato la #Wellness Convention. Fra parole e claims per la salute e lo stile di vita - che non possono prescindere dalla attività fisica - è stata anche presentata la App del benessere che secondo Nerio Alessandri – fondatore di Technogym - aiuta anche il Pianeta. Non a caso Technogym, in qualità di Official Wellnes Partner dell'Esposizione Universale di Milano 2015, ha lanciato la campagna sociale Let’s Move & Donate Food, che grazie a questa applicazione permette ai visitatori di trasformare la loro visita in pasti da donare alle popolazioni sottonutrite del Pianeta.

Expo Milano ha vissuto dunque la sua Wellness Convention, giunta alla ventiduesima edizione, l'appuntamento organizzato annualmente dalla Wellness Foundation. Al Conference Centre di Expo il wellness ha fatto capolino e scuola rispondendo al tema ufficiale: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. La convention, intitolata Feed the Planet, Move the Planet ha animato un dibattito che ha visto la partecipazione di un variegato panel di ospiti, fra i quali il celebre (chef ambassador per Expo Milano 2015) Davide Oldani, il (maratoneta) deejay Linus, il calciatore Marco Materazzi, il campione di basket Marco Belinelli ed Elena Casiraghi, specialista in Alimentazione ed Integrazione Sportiva, membro dell’equipe Enervit.

La Convention è stata aperta dal Commissario Unico di Expo Milano 2015 Giuseppe Sala e ha visto la partecipazione anche di Ranieri Guerra (Direttore generale Prevenzione del Ministero della Salute) e Patrizio Sarto (cardiologo e medico dello sport) e del presidente del Coni, Giovanni Malagò. Il presidente del Coni, prima di partecipare all'avvio ufficiale dei mondiali di canoa e para-canoa all’idroscalo di Milano, ha  firmato il Protocollo di Intesa tra Wellness Foundation e CONI che prevede una collaborazione per promuovere il wellness e gli stili di vita sani nelle scuole e combattere l’obesità infantile.  

Sull'altro versante del paradosso nutrizionale, quello della fame, ha preso la parola  l’Ambasciatore Gianni Castellaneta, Chairman World Food Programme Italia, che ha affrontato il tema della sostenibilità affrontando il dilemma fra obesità e malnutrizione, sottolineando l'impegno del progetto Let’s Move & Donate Food. L'ambasciatore ha detto fra l'altro: «Questa con Technogym è una collaborazione che ufficialmente suggelliamo ora qui in Expo, ma che ha già prodotto, e sta producendo, un ottimo risultato. Il nostro programma è immenso e con l’aiuto di aziende come Technogym, e di campagne come questa possiamo veramente pensare di accarezzare il sogno, nel lungo periodo, di portare a zero la fame nel mondo».

I lavori hanno anche visto la testimonianza dell’esperienza concreta messa in atto dalla  Wellness Valley, il laboratorio attivo che da 10 anni realizza in Romagna il primo Distretto internazionale per competenze sul benessere e la qualità della vita. Grazie alle oltre 60 eccellenze sviluppate in questi anni su temi della prevenzione, dello sviluppo economico e del turismo, si è concretizzato sul territorio romagnolo un vero e proprio »ecosistema» del benessere che permette alle persone, residenti o turisti, di vivere in maniera sana e appagante a qualsiasi età e in ogni luogo della vita quotidiana: a scuola come al lavoro, a casa come all’aria aperta. 

Pubblicato il: 26-06-2015
Di:
FONTE : Dalla Wellness Convention in Expo 2015

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.