Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Tuttoscienza Studio scientifico

I genitori divorziano? I figli bevono più bibite zuccherine

Uno studio americano ha evidenziato come perdere la routine quotidiana a causa della separazione dei genitori, spinge i bambini a cercar rifugio nelle bevande dolci

I genitori divorziano? I figli bevono più bibite zuccherine Thinstock

La separazione o il divorzio dei propri genitori è un evento traumatico per i figli: li sottopone a un grosso stress; ogni bambino reagisce in modo diverso al nuovo equilibrio familiare che si va lentamente instaurando e, per quanto i genitori cercano di rendere l’evento indolore, ci sono delle sequele.

Una conseguenza della separazione o del divorzio dei genitori è che i bambini  possono diventare consumatori più assidui di bevande dolci e zuccherine: il loro consumo si correla a un maggiore tasso di obesità infantile.

Lo studio in questione è stato condotto presso la San Francisco State University e pubblicato sulla rivista Childhood Obesity: nello studio sono stati inclusi 37 preadolescenti che alle spalle avevano genitori regolarmente sposati, separati o divorziati; tutte le famiglie sono state seguite per 5 giorni consecutivi.

Si è visto che nelle famiglie dove i genitori erano regolarmente sposati vi era una routine familiare che non ha invogliato i bambini a eccedere nel consumo di bevande zuccherine, mentre nelle famiglie con coppie divorziate o separate è stata proprio la mancanza di routine, ovvero l’impossibilità di consumare i pasti allo stesso tavolo con i genitori ai soliti orari, a spingere i bambini a consumare più bevande zuccherate.

Lo studio in questione non ha potuto stabilire un rapporto di causa-effetto fra il consumo di bevande zuccherate e divorzio\separazione dei genitori, ma il nesso fra i due eventi c’è; è anche vero che il divorzio o la separazione dei genitori non ha inciso sull’aumento di altre abitudini malsane come mangiare fuori casa o saltare la prima colazione.

Quello che ha colpito i ricercatori è che nelle famiglie in cui i genitori erano separati o divorziati, ma si era riusciti a mantenere una certa abitudine ovvero soprattutto la routine dei pasti insieme,  non è stato possibile registrare un aumento nel consumo di bevande dolci.

Le bevande dolci sembrano innocue, offrono un conforto immediato al bimbo che d’improvviso, deve fare a meno della presenza costante, di uno dei due genitori. 

Pubblicato il: 11-03-2015
Di:
FONTE : Weiner M, Cookston JT et al. Divorce and Eating Behaviors: A 5-Day Within-Subject Study of Preadolescent Obesity Risk. Child Obes. 2015 Feb 18.

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.