Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Tuttoscienza Studio scientifico

Più che la quantità conta la mentalità

Le linee guida raccomandano almeno 150 minuti di esercizio fisico a settimana o 30 minuti al dì per 5 giorni a settimana: ma più che i numeri per la salute conta la volontà di muoversi

3.5 di 5
Più che la quantità conta la mentalità Thinstock

Tutti sanno che per mantenersi in buona salute oltre a seguire una dieta corretta ed equilibrata è importante svolgere regolarmente esercizio fisico: le linee guida in proposito raccomandano di svolgere almeno 150 minuti di esercizio fisico a settimana o almeno mezz’ora di sport per 30 minuti 5 giorni su 7.

Uno studio pubblicato sul British Medical Journal sottolinea, però, come questi messaggi non sono appropriati per le persone sedentarie: chi è abituato a non fare sport e a muoversi poco può pensare che non riuscirà mai a passare dall’inattività a una simile quantità di tempo dedicata al movimento.

Uno studio di revisione in questo senso ha evidenziato che passare dalla sedentarietà assoluta a camminare fino a 74 minuti a settimana può ridurre l’incidenza di morte per qualsiasi ragione del 19%.

Più che mettere dei paletti, dunque, è bene invitare le persone inattive a muoversi anche se per poco tempo: è probabile che una volta che iniziano a dedicarsi all’attività fisica si appassionino ed arrivino ad esercitare ogni giorno un pò di più.

Pubblicato il: 27-01-2015
Di:
FONTE : HealthDay News

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.