Expo 2015

Expo 2015

Speciale nutrire il Pianeta
Vai allo speciale

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Noprofit Diabete

La ricerca diventa film

In occasione della Giornata Mondiale del Diabete lanciato un cortometraggio dedicato alla ricerca e, in particolare, alla figura del ricercatore scientifico

3.5 di 5
La ricerca diventa film Ufficio Stampa Dompé

In occasione della Giornata Mondiale del Diabete, che si celebra oggi, un cortometraggio racconta tra poesia e realtà, la straordinarietà della figura del ricercatore scientifico.

Sostieni i supereroi, questo il titolo della pellicola disponibile da oggi in tutte le sale cinematografiche del circuito UCI Cinemas in Italia, è frutto della sceneggiatura di Emanuele Milasi, vincitore del concorso Movie Creative Contest. Si tratta dell’ultima iniziativa di Responsabilità Sociale promossa da Dompé, noto gruppo biofarmaceutico italiano, in collaborazione con Good Short Films, prima piattaforma web italiana interamente dedicata ai cortometraggi.

Il concorso era stato lanciato lo scorso maggio e aveva offerto a giovani sceneggiatori dai 18 ai 35 anni l’opportunità di ideare un testo per il cinema, capace di raccontare in maniera creativa e originale l’importanza della ricerca nel campo dell’innovazione scientifica. Il tema era Sosteniamo la ricerca per un mondo migliore.

Il filmato, diretto dal regista Duccio Chiarini, racconta in modo chiaro, emozionante e conciso una breve vicenda di vita famigliare in cui Marco (bambino) deve finire un disegno da portare a scuola, ma ha le idee confuse. L’interrogativo è come disegnare un supereroe nuovo, che non sia già stato inventato. Ed è la mamma Camilla, ricercatrice scientifica, a fornirgli la giusta ispirazione, aiutandolo a vedere le cose da un punto di vista diverso. Il risultato? Un disegno che ritrae la stessa mamma nelle vesti di super eroe. Nessuna maschera o mantello, ma voglia di impegnarsi ogni giorno studiando molecole alla base di potenziali trattamenti terapeutici.

Come afferma Nathalie Dompé, responsabile CSR Dompé, la trama del cortometraggio insegna che spesso i veri superpoteri non sono quelli tratteggiati nei fumetti, ma quelli di chi ogni giorno lavora per migliorare la salute e la qualità di vita di ciascuno.

Il concorso ha aiutato concretamente anche la ricerca in diabetologia, area in cui l’azienda farmaceutica è attiva nella lotta al diabete di tipo 1 (forma di diabete che si configura come malattia autoimmune che colpisce solitamente prima dei vent’anni). Infatti, in proporzione al numero di sceneggiature ricevute Dompé ha sostenuto il San Raffaele Diabetes Institute, centro di ricerca sul diabete dell’ospedale San Raffaele di Milano.

Pubblicato il: 14-11-2014
Di:
FONTE : Ufficio Stampa Dompé

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.