Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Tuttoscienza Dall'attualità

La tecnologia per migliorare l'aderenza alla terapia

Perchè una terapia funzioni i farmaci devono essere assunti correttamente e continuativamente nel tempo: le moderne tecnologie ci aiutano a farlo.

 La tecnologia per migliorare l'aderenza alla terapia Thinstock

Quando si assume un farmaco per qualunque problema è molto importante assumerlo nel momento opportuno della giornata, prima o dopo i pasti, stando attenti alle eventuali interazioni con altri medicinali, tenendo bene a mente se può essere assunto o meno insieme all’alcol.

Tanto più lunga è la terapia farmacologica che si deve seguire, tanto maggiori sono le probabilità che ci si dimentichi di assumere il farmaco o di farlo correttamente.
L’aderenza alla terapia, purtroppo, è un grosso problema perché dipende da numerosi fattori correlati sia al paziente stesso – la volontà dell’individuo nell’assumere il farmaco e la memoria, per citarne alcuni – sia alla complessità della terapia, alle condizioni socio-economiche e al sistema sanitario.
I dati a disposizione sull’aderenza alla terapia sono molto sconfortanti: secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il 50% dei pazienti non assume correttamente i farmaci per il controllo di malattie croniche.
I dati italiani, poi, danno davvero di che meditare se si pensa che nel 2012 solo il 55,1% dei pazienti trattati per ipertensione hanno seguito correttamente la loro terapia.
Dati alla mano sempre nel 2012 solo il 38,4% dei pazienti in trattamento per depressione hanno evidenziato un’adeguata aderenza alla terapia.
Una pressione arteriosa non controllata debitamente può preludere a ictus e gravi complicanze cardiovascolari, come pure una terapia antidepressiva saltuaria e inadeguata non solo si rivela inefficace, ma talvolta estremamente pericolosa se si pensa che la sospensione improvvisa di un antidepressivo può determinare effetti collaterali che minano seriamente il benessere del paziente e dei suoi congiunti.

L’aderenza alla terapia è un fattore importantissimo per la riuscita di un trattamento e quindi, in ultima analisi per il mantenimento dello stato di salute.
Ogni intervento che può in qualche modo migliorare questo fattore si traduce in un aumento della qualità di vita della popolazione.
Si pone questo obiettivo una piccola azienda di Modena che ha sviluppato una soluzione tecnologica molto innovativa – Interactive Monitoring Service – che si propone di migliorare l’aderenza alla terapia assegnando al paziente un ruolo attivo.

 

Pubblicato il: 23-07-2014
Di:
FONTE : FbCommunication

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.