Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Le città verdi fanno bene alla salute

Gli scienziati sono sempre più concordi nell'affermare che le città verdi non sono solo luoghi in cui respirare aria più salutare ma anche quelle in cui la popolazione è meno soggetta a malattie psico-fisiche

3.5 di 5
Le città verdi fanno bene alla salute Thinstock

Vivere in mezzo al verde o in città ricche di parchi ed aree in cui passeggiare all'aria aperta, dedicarsi alla corsa e portare a spasso figli ed amici a quattro zampe è un sogno condiviso dalla maggior parte delle persone che abitano le nostre città. Alberi, fiori e parchi hanno da sempre avuto la capacità di trasmettere un’immediata sensazione di benessere e serenità, soprattutto quando lo sbocciare della primavera rende tutto più bello e colorato.

Recenti studi hanno dimostrato che questi effetti positivi sono veri, che esiste una reale correlazione tra benessere psico-fisico e vegetazione circostante.

Da una ricerca condotta per cinque anni dall’Università di Exeter e pubblicata sull'Environmental Science & Technology Journal emerge che gli spazi verdi portano a reali miglioramenti per salute umana. Lo studio ha analizzato un campione di persone trasferito in città più verdi e un gruppo di persone che hanno traslocato in quartieri più edificati. Ne è risultato che i primi hanno tratto immediati benefici per la salute e li hanno mantenuti per almeno 3 anni, mentre i secondi hanno subìto un crollo psichico. In particolare il cedimento è avvenuto ancor prima del trasferimento, al solo pensiero del cambiamento. Ian Alcock, il ricercatore responsabile dello studio, ritiene che i risultati ottenuti possono avere importanti implicazioni: «Abbiamo dimostrato che le persone che si sono trasferite in città più verdi, hanno manifestato miglioramenti significativi e duraturi sulla loro salute mentale. Questi dati dovrebbero essere tenuti in seria considerazione dagli urbanisti affinchè includano sempre più aree verdi nelle città a beneficio di tutti».

Un ulteriore studio del Survey of the Health of Wisconsin (SHOW), che ha studiato la correlazione tra lo stato di salute umana con la presenza della vegetazione, evidenzia che la presenza di spazi verdi è associata a minori sintomi di ansia, depressione e stress. Tra questi: irritabilità, sbalzi d’umore, stanchezza, disturbi del sonno e mancanza di energie.

Parchi e giardini aiutano anche a mantenersi in forma in quanto invitano al movimento e aumentano il desiderio di dinamicità e attività fisica, minimizzando la sedentarietà a cui spesso ci si abbandona con la vita in città.

Pubblicato il: 28-05-2014
Di:
FONTE : Environmental Science & Technology Journal International Journal of Environmental Research and Public Health

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.