Sondaggio

Sondaggio

La scelta vegetariana: perché lo fai?
Vota

Terme di Comano

Comano: valle della salute
Vai allo speciale

Forma fisica Online la mappa delle piste ciclabili italiane

Bicitalia pedala per la salute

Andare in bicicletta fa bene. E oggi è più facile grazie al progetto avviato dalla Fiab che ha permesso di tracciare diciottomila chilometri di strade per le bici, di queste diecimila sono itinerari mappati

3.5 di 5
Bicitalia pedala per la salute Thinstock

È dimostrato da numerosi studi che pedalare aiuta a rimanere in forma, migliora le condizioni di salute delle vie respiratorie e del sistema cardiocircolatorio e diminuisce i livelli di stress: in Italia però, fino ad oggi, decidere di muoversi sulle due ruote, anche per un breve viaggio, spesso significava avventurarsi alla ricerca di qualche pista ciclabile da percorrere in sicurezza senza avere la certezza di trovarne. 

Bicitalia è un progetto della Federazione Italiana Amici della Bicicletta in risposta ad un bando del Ministero dell’Ambiente e si inserisce nel progetto europeo di EuroVelo, la rete ciclabile sviluppata da Ecf-European Cyclists' Federation che comprende oltre 70.000 km di strada.

Anche in Italia, finalmente, gli amanti delle due ruote potranno consultare la mappa online della rete ciclabile nazionale sul portale web che mira a diventare un’infrastruttura fondamentale per la mobilità ciclistica.
 
«L’importante traguardo raggiunto da Fiab, che ha centrato gli obiettivi tracciati dal Ministero dell’Ambiente, testimonia la sua passione e competenza nello sviluppo del cicloturismo, un settore particolarmente articolato dal momento che coinvolge ambiti e professionalità assai diversi tra loro quali l’ambiente, il turismo, le infrastrutture, l’urbanistica, il paesaggio e i gruppi di lavoro interdisciplinari e interdipartimentali - si legge nella nota stampa - Fiab ha saputo mediare tra diverse voci costruendo un’opportunità irripetibile per tutto il comparto, pronta a essere colta nel più breve tempo possibile e avvicinare la realtà italiana a quelle del resto d’Europa, dove la bicicletta recita da anni un ruolo da protagonista».
 
Al momento la mappa include 10 mila km di strade ciclabili sui 18.000 complessivi delle ciclovie nazionali, 18 itinerari e 50 «ciclovie di qualità», ossia percorsi considerati di particolare valenza nazionale per paesaggio, servizi offerti e condizioni di sicurezza. Come ha sottolineato infatti FIAB: «La bicicletta è uno strumento tanto bello quanto vulnerabile e pertanto necessita di livelli di scurezza tali da consentire la pratica del cicloturismo a chiunque possieda una bicicletta, magari con famiglia e non solo a chi già coltiva una spiccata passione per l’attività ciclistica. Pertanto, anche le caratteristiche tecniche dell’infrastruttura (ampiezza, pavimentazione, pendenza) e l’attrattività turistica del percorso sono decisive per il successo di un itinerario cicloturistico».

Il portale di Bicitalia oltre alla mappa con tutte le informazioni sugli itinerari, contiene anche una serie di servizi collaterali quali il portale di Albergabici,  motore di ricerca in tre lingue (italiano, inglese, tedesco) che permette di scegliere tra oltre 2.000 strutture ricettive italiane, che offrono un'accoglienza dedicata ai turisti sulle due ruote.
 

Pubblicato il: 18-05-2014
Di:
FONTE : Ufficio Stampa Bicitalia

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.